shinystat spazio napoli calcio news Astra Giurgiu-Roma, cori contro la Lazio durante il minuto di silenzio per la Chapecoense. Scontri con la polizia romena, un tifoso giallorosso fermato

Astra Giurgiu-Roma, cori contro la Lazio durante il minuto di silenzio per la Chapecoense. Scontri con la polizia romena, un tifoso giallorosso fermato


Una gara senza nessun particolare spunto ed interesse, almeno in casa giallorossa, macchiata da un episodio che rappresenta uno smacco in eurovisione all’intera immagine non solo del calcio italiano, ma dell’Italia tutta.

Curva-Sud-Roma

La gara tra la Roma e l’Astra Giurgiu non passerà di certo agli annali della storia calcistica, sebbene abbia permesso ai romeni di strappare il passagio ai sedicesimi di Europa League. Uno scialbo 0-0 senza emozioni di nessuna sorta che, però, pone in evidenza un altro volto del calcio, quello peggiore.

Nel corso del minuto di silenzio in memoria della Chapecoense, i circa 500 sostenitori giallorossi accorsi a Bucarest si sono macchiati di cori ai danni dei cugini della Lazio, quasi a voler rimembrare il risultato dello scorso derby. Non solo cori beceri, a fare da cornice a una serata tutt’altro che edificante gli scontri con la polizia locale. Come riportato dai colleghi di gazzetta.it il bilancio dei tafferugli registra un fermato. Una pagina, insomma, lontana anni luce dai valori dello sport.

Preferenze privacy