shinystat spazio napoli calcio news YOUTH LEAGUE LIVE Benfica-Napoli: per gli azzurrini sfida decisiva

YOUTH LEAGUE LIVE Benfica-Napoli 2-0 (47′ Felix, 75′ Carvalho): finisce il match. Termina l’avventura degli azzurrini


E’ finita l’avventura europea del Napoli Primavera, sconfitta per 2-0 dal Benfica che accede alla fase successiva. Un secondo tempo iniziato male con la rete lusitana. Il palo di Liguori sembrava ridarre speranza agli azzurrini ma è arrivato poi il raddoppio dal dischetto. Marfella evita un passivo più netto compiendo diverse parate importanti. Ora senza Europa il Napoli potrà concentrarsi sul campionato.

93′ – Finisce il match e termina l’avventura europea della squadra di Saurini.

93′ – Triplo intervento di Marfella che si supera e nega il gol ai lusitani.

89′ – Punizione dal limite per il Benfica che viene respinta dalla barriera.

85′ – Ultimo cambio per il Benfica: fuori Florentino e dentro Mendes.

82′ – Buona copertura dei difensori portoghesi che chiudono su Russo nel tentativo di concludere a rete.

79′ – Cambio per il Benfica: fuori Felix e dentro Dias.

77′ – Grande uscita di Marfella che mura la conclusione di Tavares. Intanto Migliaccio prende il posto di Schiavi.

75′ – Gol del Benfica. Carvalho non sbaglia dal dischetto e 2-0 per i portoghesi.

74′ – Calcio di rigore per il BEnfica per un fallo di mano di Esposito.

72′ – Sfiora il pari Liguori con un colpo di testa che va a sbaterre sul palo. Grande occasione per gli azzurri.

70′ – Cartellino giallo per Fernandes per perdita di tempo.

68′ – Uscita di Marfella che allontana un cross diretto verso Dju. Cambio per il Benfica: Tavres sostituisce Ferreira.

66′ – Punizione in area di Russo, la difes adel Benfica allontana.

64′ – Altro intervento di Marfella che salva su una conclusione di Ferreira. L’azione porsegue con un nuovo tentativo dell’esterno che si spegne sull’esterno della rete.

63′ – Ammonizione per De Simone per un fallo a metà campo.

62′ – Schema su punizione per il Benfica che porta alla conclusione di Ferrerira che termina sul fondo lontano dalla porta.

58′ – Secondo cambio per il Napoli, fuori Basit e dentro Mattera.

57′ – Negro allontana un corner del Benfica e fa ripartire l’azione azzurra.

55′ – Calcio d’angolo per gli azzurrini allontanato prontamente dai difensori portoghesi.

50′ – Evita il raddoppio Marfella che compie una gran parata su una conclusione ravvicinata di Felix. Intanto cambio per gli azzurrini: fuori Granata e dentro Esposito.

47′ – Gol del Benfica. Rete dei padroni di casa con Felix che gira in porta un cross dalla destra.

46′ – Benfica subito pericoloso con una conclusione dal limite di Florentino che esce di poco alla destra di Marfella.

46′ – Inizia la ripresa di Benfica-Napoli, primo pallone per gli azzurri.

Termina 0-0 il primo di Benfica-Napoli ma la squadra lusitana è andata più volte vicino al vantaggio. Dopo pochi moinuti Felix ha fatto venire i brividi agli azzurrini colpendo il palo. Poi Dju non inqudra la porta con un diagonale. Il Napoli che mantiene la porta invilata anche grazie a Marfella, sempre attento in questa prima parte di gara. Nella ripresa servirà uno sforzo maggiore in fase offensiva per segnare i due gol per la qualificazione.

46′ – Termina il primo tempo dopo 1′ di recupero.

45′ – Conclusione dal limite di Florentino che termina di poco a lato.

40′ – Altra ammonizione pesante per il Napoli: cartellino giallo per Basit che era anche lui diffidato.

39′ – Punizione di Felix battuta bassa e la difesa allontana: la sfera arriva a Fernandes che conquista un’altra punizione. La seconda punizione di Ferreria è troppo lunga per i compagni e termina sul fondo.

38′ – Seconda ammonizione in casa azzurra per Liguori per un fallo su Araujo: il giocatore azzurro era diffidato.

35′ – Grande occasione per gli azzurri sciupata da Basit. Liguori dal fondo vede il compagno che prova il piazzato con l’interno ma colpisce male: la sfera arriva di nuovo a Liguori che calcia in porta ma è in fuorigioco.

34′ – Altra punizione per il Benfica, ancora Marfella in due tempio blocca la sfera.

32′ – Conclusione mancina di Fernandes, Marfella si distende e devia la conclusione. Buona parata del portiere azzurro.

30′ – Lunga manovra azzurra che porta alla discesa sulla sinistra di D’Ignazio che però non trova il tempo per crossare e la sfera termina sul fondo.

26′ – Punizione di Ferreira in area verso i compagni ma Marfella esce e blocca la sfera.

21′ – Sinistro di Liguori bloccato in due tempi dal portiere lusitano.

20′ – Punizone battuta da Carvalho che termina alta sopra la traversa.

19′ – Felix punta Granata che lo stende: punizione per il Benfica ma ha rischiato molto il capitano azzurro.

16′ – Sinistro di Ferreira deviato in angolo da Granata. Il corner successivo non crea pericoli alla retroguardia azzurra.

13′ – Punizione di Ferreira che mette i brividi a Marfella. La sfera esce di poco a lato dal palo coperto dal portiere azzurro.

12′ – Buona progressione di Dju che guadagna un fallo al limite dell’area. Fallo commesso da Granata che viene ammonito.

10′ – Sinistro a incrociare di Dju che termina sul fondo: padroni di casa ancora pericolosi in area azzurra.

9′ – Cross in area di Liguori ma nessun compagno attacca lo spazio, la sfera è facile preda del portiere.

7′ – Benfica partito molto aggressivo in questo match: la squadra lusitana vuole chiudere il discorso qualificazione.

3′ – Palo per il Benfica colpito da Felix che calcia bene sul primo palo. Si salva la squadra di Saurini.

2′ – Corner per il Benfica allontanato dalla difesa azzurra.

1′ – Inizia la partita, primo pallone per il Benfica.

Ecco le formazioni ufficiali:

Napoli: Marfella, D’Ignazio, Granata, Milanese, Schiavi; Abdallah, De Simone, Acunzo; Russo, Negro, Liguori.

Benfica: Fábio Duarte, Buta, Rúben Dias, Pedro Álvaro, Ricardo Araujo, Florentino, João Félix, Gedson Fernandes, Mesaque Dju, João Carvalho, Lima Ferreira.

benfica-napoli-youth-league

Amici e amiche di SpazioNapoli.it benvenuti alla cronaca live del match Benfica-Napoli valevole per l’ultima giornata della fase a gironi di Youth League. Come per la squadra maggiore, anche la Primavera di mister Saurini si gioca in Portogallo la qualificazione al prossimo turno: gli azzurrini sono a quota 4 punti mentre il Benfica è al secondo posto con 7. Per accedere alla fase successiva gli azzurrini devono vincere con almeno due reti di scarto, complice il risultato dell’andata.

Dal nostro inviato: Antonio Manzo

Preferenze privacy