Home » Copertina Calcio Napoli » RELIVE PRIMAVERA - Milan-Napoli 0-0: Finita la gara! Super Marfella salva il Napoli, superiorità schiacciante di Tonelli

RELIVE PRIMAVERA – Milan-Napoli 0-0: Finita la gara! Super Marfella salva il Napoli, superiorità schiacciante di Tonelli

LIVE MILAN NAPOLI PRIMAVERA/ La diretta testuale di Milan-Napoli Primavera termina qui. Vi ringraziamo per la cortese attenzione e vi invitiamo a restare collegati su SpazioNapoli.it per interviste e pagelle.

Termina con un pareggio a reti bianche la sfida tra Milan e Napoli della decima giornata del Campionato Primavera, un risultato sorprendente visto che fin qui nessuna delle due formazioni aveva mai pareggiato. La gara ha visto il Milan andare più volte al tiro, soprattutto con Cutrone, ma Marfella è stato straordinario in almeno 2 circostanze a negargli la via della rete. Il portiere azzurro è stato decisamente il migliore in campo, così come lo è stato Lorenzo Tonelli. Il difensore classe 90′ ha dimostrato tutta la sua superiorità sfoggiando una prova solida, sia dal punto di vista dell’attenzione ma soprattutto dal punto di vista fisico mostrandosi particolarmente reattivo.

Alla fine il punto può accontentare entrambe le formazioni, soprattutto quella partenopea che adesso può guardare al futuro con un pizzico di ottimismo in più. Per Tonelli, invece, alla luce di questa prestazione, l’augurio è che possa rendersi utile anche in prima squadra agli ordini di Maurizio Sarri.

LIVE MILAN NAPOLI PRIMAVERA: SECONDO TEMPO

90+4′ – Finita la gara! Buon punto in trasferta per il Napoli che raccoglie il primo pareggio del suo campionato.

90+1′ – Ancora un cambio per il Napoli: esce Negro ed entra Della Corte. I minuti di recupero così diventano 4 minuti.

90′ – Cambio nel Napoli: esce Liguori ed entra Mattera. Intanto concessi 3 minuti di recupero.

88′ – Progressione spettacolare di Tonelli che fa 40 metri palla al piede e salta di pura forza almeno 3 avversari, il centrale poi dosa male l’apertura verso Liguori e il Napoli perde palla, ma la sua azione resta notevole.

86′ – Fallo di Granata che si becca il giallo e concede una punizione da posizione molto pericolosa al Milan.

82′ – Super Marfella salva il Napoli! Errore di Tonelli che si lascia scappare Cutrone, il centravanti del Milan poi dribbla Granata e di sinistro va al tiro da ottima posizione, Marfella però è straordinario e chiude ancora la porta all’attaccante rossonero.

81′ – Ancora Napoli in propensione offensiva, Guarnone salva due volte in uscita.

79′ – Grandissima palla gol anche per il Napoli! Tutto parte ancora sulla destra dove sta crescendo Schiavi, l’esterno azzurro penetra in area e crossa al centro per Liguori che impatta malissimo al volo con il sinistro e il pallone termina fuori.

75′ – Ammonito Gabbia per un fallo a centrocampo su Schiavi.

74′ – Grandissima palla gol sciupata dal Milan! Azione che si è sviluppata sulla destra con Vido che ha servito Cutrone, l’attaccante rossonero si presenta davanti a Marfella ma manda clamorosamente fuori con il destro. Saurini è una furia in panchina, ce l’ha con i suoi difensori.

73′ – Interessante spunto di Schiavi sulla destra che salta l’avversario e poi va al cross, la palla viene intercettata da Guarnone. La partita continua ad essere bloccata.

67′ – Bell’azione del Napoli con Schiavi che serve Russo in area, l’esterno azzurro è stato però tagliato fuori da un ottimo recupero di Bellodi.

64′ – Napoli vicino al gol, salva sulla linea Bellanova.

60′ – Ammonito Riccio che ha steso Vido. L’attaccante del Milan aveva saltato almeno tre giocatori azzurri ed aveva dato il là ad una pericolosa ripartenza.

55′ – Ha lamentato un tocco con il braccio in area di Tonelli il Milan, l’arbitro non ha ravvisato il tocco e non ha concesso il rigore. Sempre presente comunque il centrale classe 90′ che sta dando il suo prezioso contributo alla retroguardia napoletana.

LEGGI ANCHE:   Non solo Deulofeu: l'Udinese propone un altro giocatore al Napoli!

54′ – Ottimo spunto in contropiede del Napoli con Liguori che va al tiro con il mancino a giro, palla centrale che Guarnone blocca senza problemi.

51′ – Più intraprendente il Milan in questa prima fase della ripresa, la formazione rossonera sta schiacciando il Napoli nella propria metà campo.

45′ – Comincia la ripresa. Subito un cambio nel Milan: esce Hadziosmanovic ed entra Bellanova.

15.40 – Rientrano in campo le squadre.

Ha parlato al termine del primo tempo il portiere del Napoli, Davide Marfella, autore di un’ottima prestazione. CLICCA QUI per leggere le sue dichiarazioni sulla partita e su Lorenzo Tonelli.

LIVE MILAN NAPOLI PRIMAVERA: PRIMO TEMPO

Gara parecchio bloccata nei primi 45 minuti di gara. Gli azzurrini si stanno affidando alle ripartenze e all’intraprendenza di Negro, il Milan ha però sfiorato in almeno due occasioni la rete. Prima con Cutrone bloccato da Marfella, e poi dalla distanza con Gabbia su cui si è opposto ancora alla grande il portiere azzurro. Da sottolineare anche la buona prestazione di Lorenzo Tonelli che ha comandato alla grande il reparto, chiudendo anche in paio di occasioni con un certo strapotere dimostrando la differenza di categoria, ma anche che la condizione fisica è pi che buona.

45+3′- Termina il primo tempo.

45+2′ – Vicinissimo al gol il Milan con Hamadi ben servito sullo sinistra, il centrocampista rossonero si è incuneato in area e ha cercato con un cross basso Vido, l’attaccante rossonero non arriva sulla sfera per un soffio ma era stato colto in posizione di fuorigioco.

45′ – Concessi 3 minuti di recupero.

40′ – Ottima parata di di Marfella che si allunga sulla sua destra e salva su un tiro dalla distanza di Gabbia, che aveva fatto partire in fendente con il destro indirizzato all’angolino.

38′ – Errore di De Simone che prima recupera un ottimo pallone al limite della propria area, poi prova un dribbling pericoloso e finisce per perdere la sfera con Vido che va al tiro di sinistro che esce di poco.

34′ – Buono spunto del Napoli. Tutto parte da un retropassaggio errato di Riccio verso Marfella che quasi non serve Cutrone, il portiere azzurro esce e spazza di prima e serve sulla corsa De Simone. Il mediano partenopeo si incunea in area avversaria dalla sinistra e serve verso il centro, il portiere Guarnone però interviene e anticipa gli accorrenti Negro e Liguori.

32′ – Ancora Milan pericoloso con bomber Cutrone che di forza sposta Schiavi e poi prova il destro a giro, Marfella smanaccia in angolo e salva i suoi. Dal corner liberano gli azzurrini.

30′ – Gara molto frastagliata a causa dei tanti errori a centrocampo, nessuna delle due squadre riesce a prendere il sopravvento.

24′ – Angolo per il Napoli con Liguori che calcia direttamente in porta e per poco non inganna il portiere Guarnone.

23′ – Ancora una chiusura di Tonelli che si sta ergendo a vero leader difensivo.

19′ – Cambio anche nel Milan: esce Llavas, anche lui infortunatosi, ed entra Zucchetti.

16′ – Interessante notare come Tonelli stia facendo di fatti l’allenatore in campo guidando i compagni di reparto in difesa.

15′ – Napoli ancora intraprendente con Liguori che ha provato l’incursione dalla sinistra, il suo tiro ribattuto viene raccolto da Russo che prova la rovesciata ma la sfera termina fuori.

14′ – Esce D’Ignazio che ha accusato ancora problemi al costato dopo l’infortunio con la Dynamo Kiev. Al suo posto entra Riccio.

10′ – Ancora Milan in avanti con Vido, che è andato al tiro al volo di destro dopo una buona sponda di Cutrone. La palla termina alta di poco.

LEGGI ANCHE:   Napoli su Januzaj: spuntano rumors dalla Spagna sulla trattativa

9′ – Altro spunto di Negro che ha iniziato bene la partita andando a pressare alto la difesa milanista, il bomber azzurro in questa circostanza ha difeso bene palla e dopo essersi girato è andato al tiro poi smorzato dalla difesa.

6′ – Pericolosissimo il Milan che sfiora il vantaggio da azione da fermo: Hamadi mette al centro con Cutrone che va al tiro da pochi passi dalla porta ma è provvidenziale l’intervento di Marfella. Sulla ribattuta ci prova Zanellato ma la sfera termina fuori.

4′ – Punizione da zona laterale per il Napoli guadagnata da D’Ignazio, il cross al centro di Russo viene però liberato dalla difesa milanista.

2′ – Subito si è fatto notare Tonelli con un buon intervento difensivo bruciando sullo scatto il bomber rossonero Cutrone.

1′ – Inizia la sfida!

14.35 – Un po’ di ritardo per l’inizio della sfida a causa di un problema alla rete di una delle due porte. Alcuni addetti al campo stanno sistemando la rete e poi si potrà cominciare.

14.30 – Le squadre in campo, prima del calcio d’inizio sarà osservato un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime del Chapeconese.

Hanno parlato i due tecnici che hanno presentato la sfida a pochi minuti dal fischio d’inizio. CLICCA QUI per le dichiarazioni di Giampaolo Saurini, QUI per leggere cosa ha detto Stefano Nava.

LIVE MILAN NAPOLI PRIMAVERA, LA FORMAZIONE DEGLI AZZURRINI:

milan napoli primaveraMILAN (4-3-1-2): Guarnone; Hadziosmanovic, Bellodi, Iudica, Llamas; Gabbia, Pobega, Zanellato; Hamadi; Cutrone, Vido. Allenatore: Nava. A disposizione: Del Ventisette, Curto, Zucchetti, Altare, Zhikov, Careccia, Modic, Bellanova, La Ferrara, Forte, Agnero, Tsadjout.

NAPOLI (4-3-3): Marfella; Schiavi, Granata, Tonelli, D’Ignazio; De Simone, Basit, Acunzo; Liguori, Negro, Russo. Allenatore: Saurini. A disposizione: Schaeper, Riccio, Milanese, Esposito, Otranto, Mattera, Della Corte, Rizzo, Migliaccio, Daddio.

LIVE MILAN NAPOLI PRIMAVERA: IL PRE-PARTITA

Amiche ed amici di SpazioNapoli.it benvenuti alla diretta testuale di Milan-Napoli, gara valida per la decima giornata del girone A del Campionato Primavera.

Gli azzurrini oggi (ore 14.30) scendono in campo al “Vismara” di Milano in una delle sfide più complicate dell’intero torneo. Il Milan allenato sta Stefano Nava era la formazione accreditata dagli esperti per vincere il girone, e se non fosse per il sorprendente campionato fin qui condotta dal Verona, che attualmente comanda la graduatoria con con 23 punti, i rossoneri sarebbero in testa. Invece al momento sono secondi, con 18 punti, trascinati dai bomber della squadra, Patrick Cutrone (classe ’98), autore fin qui di 9 reti in campionato, e Luca Vido (classe 97′) che di gol ne ha siglati 6.

Il Napoli, dal canto suo, deve assolutamente riscattare la brutta prestazione di domenica scorsa, culminata con la sconfitta casalinga con la Spal. Sarebbe fondamentale cogliere un risultato positivo per risalire la classifica, che al momento vede i partenopei al sesto posto con 15 punti all’attivo, così da non perdere di vista le posizioni utili per qualificarsi ai playoff.

Tra le fila degli azzurrini ci sarà un volto noto: ovvero Lorenzo Tonelli, difensore classe 90′ che ancora non ha trovato spazio alle dipendenze di Maurizio Sarri. Per ritrovare il ritmo partita il centrale ex Empoli è stato perciò aggregato ai ragazzi di mister Giampaolo Saurini, la sua esperienza potrebbe risultare fondamentale per non uscire dal “Vismara” a mani vuote. In avanti i partenopei si affidano all’estro di Luigi Liguori e alla vena realizzativa di Antonio Negro (CLICCA QUI per conoscere la probabile formazione degli azzurrini).

Dal nostro inviato a Milano: Simone Basilico.