shinystat spazio napoli calcio news Giuffredi (ag. Hysaj): "Piace la Premier, ma Elseid resta a Napoli. Sepe? Non si sa nemmeno che ruolo ha! Su Grassi..."

Giuffredi (ag. Hysaj): “Piace la Premier, ma Elseid resta a Napoli. Sepe? Non si sa nemmeno che ruolo ha! Su Grassi…”


A Radio Crc, nel corso della trasmissione “Si gonfia la rete”, è intervenuto Mario Giuffredi, noto al pubblico napoletano per essere il procuratore di Hysaj e Sepe ma da poco anche di Alberto Grassi, centrocampista azzurro in prestito all’Atalanta (club nel quale si è formato, n.d.r). Ecco le sue parole, raccolte dalla nostra redazione: “Ho da poco preso la procura di Grassi. Nel Napoli ha giocato pochissimo, zero minuti, mentre a Bergamo cinque o sei presenze le ha fatte. Siamo contenti del gol di ieri, in quanto ritengo Alberto una delle mezzali più forti del nostro campionato e in prospettiva.

Lui è titolare nell’Under 21, Ventura lo tiene in considerazione: insomma, siamo davanti ad un profilo di primo livello. Dopo il suo arrivo a Napoli, con l’infortunio al menisco, è stato solo sfortunato. Era una sSEPEquadra già collaudata, inserirsi non era facile. Prestito? Si è sbagliato perché a Bergamo ci sono nello stesso ruolo due giocatori come Gagliardini e Kessié. Per ora l’obiettivo è di giocare: solo con la continuità potrà dire la sua in azzurro.

Se giocherà con continuità sono certo che ritornerà a Napoli con convinzione. Il futuro di Sepe? Non so chi è il secondo portiere del Napoli, chiedetelo a Sarri. È la prima volta che mi capita di non sapere chi sia il secondo e chi il terzo. Anomala come cosa, nemmeno i giocatori lo sanno. Non sappiamo se resterà, valuteremo dopo la sosta natalizia. 

Hysaj? Non so se giocherà, se non sarà così vorrà dire che non ha ancora recuperato dalla botta presa contro il Sassuolo. Le sue condizioni saranno valutate. Manchester United? A lui la Premier piace, ma ora non se ne farà nulla. Non è mia intenzione portare via qualcuno da Napoli, a meno che non si creino poi determinate condizioni. Le cose si fanno sempre in due”.

Preferenze privacy