shinystat spazio napoli calcio news Hamsik: "Siamo amareggiati, ma dobbiamo continuare a giocare come stiamo facendo. Ok i fischi, ma non li meritiamo"

Hamsik: “Siamo amareggiati, ma dobbiamo continuare a giocare come stiamo facendo. Ok i fischi, ma non li meritiamo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Le parole di Hamsik a fine partita contro la Lazio ai microfoni di Mediaset Premium:

Fischi? Ci può stare, anche se questa squadra non li merita. Abbiamo fatto un’ottima gara, ma in questo periodo ci gira tutto male: ci abbiamo provato fino alla fine”.

Juventus? Dobbiamo pensare a noi, era importante vincere oggi ma non è andata a buon fine. Si è giocato bene e creato tanto, però al primo tiro della Lazio abbiamo subito gol”.

hamsik

“Segniamo meno, ma l’importante era non prendere gol. Non dobbiamo prenderlo dopo un minuto, è stata una distrazione nostra. Cerchiamo sempre di pressare alti, però loro hanno dei contropiedisti che ti mettono in difficoltà. Anche giocando palla a terra non abbiamo concretizzato“.

Record gol? Piano piano quelli avanti si avvicinano. Negli spogliatoi eravamo amareggiati, ma con tre o quattro vittorie si può riscalare la classifica. Dobbiamo andare avanti facendo il nostro calcio”.

SKY – Goal con rimpianto? Sarebbe stato più bello con i tre punti, stiamo creando tantissimo ma non sta girando bene, gli avversari invece pareggiano subito. Preoccupati per il risultato? Il risultato preoccupa ma sul campo non siamo mai stati inferiori, anzi giochiamo meglio, creiamo tanto e non concludiamo. Goal di sinistro? Non ho problemi a tirare con entrambi i piedi, in questo periodo segno di sinistro. Infortunio nel secondo tempo? No soltanto crampi state tranquilli”.

TV LUNA – “Ci sta girando tutto storto. Abbiamo creato tanto ma non abbiamo concretizzato. Non è vero che il Napoli non sa segnare, le statistiche dicono il contrario. Sarei più felice se il mio goal avesse portato i tre punti, ma non è male avvicinarsi ad uno come Diego Armando Maradona. Abbiamo disputato ottime partite ultimamente, ma non siamo riusciti a vincere. Tutto tornerà come l’anno scorso o come l’inizio di campionato. Ricordo il mio primo goal col Napoli, sono contento per questo traguardo ma sarei stato più felice se il Napoli avesse vinto questa sera”.

RAI – “Abbiamo giocato bene, ma abbiamo un po’ sofferto i loro contropiedi. Non siamo assolutamente in crisi e dobbiamo continuare così. Questa settimana abbiamo avuto partite difficili e quindi si avverte un po’ di stanchezza. Non ci sono difficoltà a fare gol e non si può parlare di un problema di Milik o Gabbiadini, anche perché le partite si possono vincere anche 1-0. Il distacco con la Juve? Noi dobbiamo pensare solo a vincere in questo momento”

Preferenze privacy