shinystat spazio napoli calcio news TMW - Napoli, pazza idea Martinez! L'agente: "Nulla di concreto ma se dovessero chiamare..."

TMW – Napoli, pazza idea Martinez! L’agente: “Nulla di concreto ma se dovessero chiamare…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Jackson Martinez con il Guangzhou Evergrande ha già vinto il titolo in Cina al primo anno, in questa stagione in dieci gare in Super League, ha segnato quattro reti, contributo importante nel titolo del club asiatico. Blindato da un contratto faraonico, di circa 12 milioni di euro, arrivano però già le prime sirene su un futuro ancora in Europa per l’ex punta del Porto.

L’agente del ragazzo, Henrique Pompeo, spiega a Tuttomercatoweb.com la situazione: “Jackson in Cina è felice ma chiaramente quello europeo è il calcio più importante. Vuole partire? No. Il Guangzhou vuole cederlo? Neanche. Però nel Vecchio Continente mi chiedono in tanti di lui, ci sono sempre squadre interessate. Nella vita di un calciatore si cambia spesso aria, non si è sempre come Totti”.

Da soli non è facile, adattarsi alla vita, al calcio. Scolari è un bravissimo manager, ci sono giocatori sudamericani ma non è facile. Lui lavora al 100%, non è che vuole andare via, ripeto: vuole vincere e se ci sarà la possibilità di tornare in Europa, perché no? E’ abituato al calcio europeo, in fondo, lì ha già fatto grandi cose. Però il Guangzhou Evergrande non vuole farlo andare via, e lui non ha mai chiesto di andare via. Ma se si presenterà in futuro qualcosa di reale e conveniente per la squadra e per lui, perché no?”

Sull’interesse del Napoli: “Non c’è un obbligo di fare le cose. Se un giorno il Napoli avrà bisogno di lui, ne parleremo. Non hanno fatto un’offerta, non c’è niente di concreto. Jackson MartinezTutto deve essere naturale: lui sta bene in Cina, vuole vincere da grande professionista quale è. Se si presenterà qualcosa parleremo, vedremo. A me piace molto la piazza di Napoli ma prima deve muoversi la squadra e non il calciatore“.

Ultima riflessione su dove vedrebbe meglio il suo assistito: “E’ solo una mia riflessione, chiaro, dell’agente e non di Jackson. Il calcio che più conviene a Jackson è il calcio italiano. E’ quello dove lo vedrei meglio, senza dubbio“.

Preferenze privacy