shinystat spazio napoli calcio news Inler: "Loro fortissimi, pareggio che va bene a tutti. Seguo sempre il Napoli, loro sono ancora i miei fratelli! Ecco cosa auguro agli azzurri"

Inler: “Loro fortissimi, pareggio che va bene a tutti. Seguo sempre il Napoli, loro sono ancora i miei fratelli! Ecco cosa auguro agli azzurri”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Gökhan Inler ha parlato della gara tra il suo Besiktas ed il Napoli. Queste le sue parole: “Seguo sempre il Napoli, è fortissimo e lo sapevamo. Oggi volevamo chiudere la partita ma non siamo riusciti a farlo: un punto ci sta bene. Mi aspettavo la loro reazione, hanno giocato molto bene ma alla fine ripeto, il pareggio ci sta bene. Ho salutato tutti, considero ancora tutti loro i miei compagni, ho un ottimo rapporto con quelli che definisco i miei fratelli. 

Tiro di Hamsik? Non gliel’ho insegnato io! Abbiamo caratteristiche simili coi tiri, quando l’ho visto libero ho pensato che ci avrebbe fatto male. Lui è un grande giocatore, un grande capitano. Milik? Stava facendo benissimo, mi è dispiaciuto per lui e per il Napoli. Giocando con Gabbiadini e Mertens le caratteristiche sono cambiate, giocano più palla a terra. Serve anche però l’attaccante di ruolo contro una squadra come la Juventus. Devono ancora dimostrare di essere l’anti-Juve ed alzare, spero, lo scudetto. Quando giochi fuori casa imposti la gara diversamente, aspetti, vedi come giocano loro. Dopo la sconfitta contro la Juve il Napoli voleva dimostrare qualcosa e lo sapevamo, non siamo riusciti a chiuderla ma credo che il punto accontenti entrambi”. 

Preferenze privacy