shinystat spazio napoli calcio news Uno in Goal SN - Palermo, direttore Crotone News: "Nicola dovrà dare il massimo, lo Scida può aiutare la squadra. Ecco chi temo veramente del Napoli"

Uno in Goal SN – Palermo, direttore Crotone News: “Nicola dovrà dare il massimo, lo Scida può aiutare la squadra. Ecco chi temo veramente del Napoli”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ai microfoni di Radio Antenna 1 nel corso del programma “Uno in Goal Spazio Napoli” è intervenuto il direttore di Crotone News Bruno Palermo, che ha voluto sottolineare la difficoltà del prossimo match che attende i calabresi, ma anche mettere in primo piano quanto l’esordio nel nuovo stadio Ezio Scida possa essere un grande vantaggio per la squadra di Nicola. Ecco le sue dichiarazioni:

La sconfitta contro il Sassuolo? C’è stato un crollo mentale, il Crotone dopo l’1-1 si è disunito e ha preso un goal evitabile sul calcio d’angolo. La partita contro il Napoli? Le differenze tecniche sono ovvie ma se il Crotone avesse avuto lo Scida dalla sua contro il Palermo ad esempio avrebbe portato punti importanti a casa. Il periodo negativo del Napoli è solo un’arma a doppio taglio perché sono sicuro che Sarri pretenderà già nella prossima partita dai suoi il massimo per uscire da questo periodo. Le differenze tecniche sono numerose ma forse la spinta dello Scida può aiutare a tenere i calciatori del Crotone in partita. Cosa mi aspetto dalla partita? Credo decideranno gli episodi, un singolo episodio potrebbe favorire il Crotone spinto dal suo pubblico ma se il Napoli dovesse iniziare bene non credo ci sarebbe partita.

mertens-1

Certo il Napoli non può più permettersi passi falsi, in Champions può recuperare ma in campionato le altre corrono, bisognerà capire quanto ha effettivamente inciso l’infortunio di Milik. Le armi di Nicola? Falcinelli si è finalmente sbloccato, bisognerà valutare le condizioni di Claiton che potrebbe essere una opzione in più ma in generale contro il Napoli non si potrà giocare a viso aperto, il suo attacco è troppo rapido e tecnico. Chi temo di più? Tutta la vita Mertens, è un giocatore che quando sta bene è una delizia da veder giocare. Uno dei migliori al mondo a dribblare e poi è uno di quelli che crea di più grazie alla sua fantasia“.

Preferenze privacy