shinystat spazio napoli calcio news Napoli-Besiktas, si placa la corsa al biglietto. ADL spiazzato, arriva la contromossa

Napoli-Besiktas, si placa la corsa al biglietto. ADL spiazzato, arriva la contromossa

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Si aspettava il tutto esaurito, o quantomeno un colpo d’occhio d’autore come nella gara di sabato contro la Roma, ma nella sfida al Besiktas le attese del patron Aurelio De Laurentiis non saranno, con ogni probabilità, rispettate.

2 – La musichetta: L’urlo del San Paolo ha stregato tutti, Yaya Tourè compreso. Uno spettacolo che in molti hanno provato ad imitare senza successo. Eppure si fa sentire l'assenza dal palcoscenico dell’Europa che conta. Un desiderio forte che si amplifica ogni giorno, quello di tornare a calcare i campi d’elìte, di tornare a sentire quella musichetta, di urlare a squarciagola, di far tremare le gambe agli avversari. 2016, anno di cambiamenti. Babbo Sarri, ora tocca a te.

Come evidenziato dall’edizione odierna del Corriere del Mezzogiorno la corsa al biglietto per la gara contro i campioni di Turchia è andata a rilento, almeno a dispetto degli auspici del patron partenopeo. Sono attesi, infatti, non più di 30.000 spettatori. La distanza ravvicinata con la gara contro i giallorossi da un lato, l’entusiasmo leggermente smorzato per una battuta d’arresto inaspettata dall’altro, hanno influito non poco nell’attenuare la corsa al botteghino.

Proprio in questo senso è da registrare una contromossa delineata da De Laurentiis e dal suo entourage: è stata infatti annunciata la proroga della vendita dei biglietti con lo sconto per gli abbonati. Il tutto per tutto, insomma, per gremire il San Paolo in vista di una serata che potrebbe regalare una nuova, importante, pagina di storia del club partenopeo. La qualificazione per gli ottavi di Champions con tre gare d’anticipo è nel mirino.

Preferenze privacy