Verso Israele-Italia, le scelte di Ventura bocciano ancora Gabbiadini

Dopo la sconfitta in amichevole con la Francia, arriva la prima vera partita importante per il neo tecnico della Nazionale, Giampiero Ventura. Questa sera, infatti, l’Italia giocherà la prima partita delle qualificazioni ai prossimi mondiali di Russia 2018 contro Israele.

L’ex tecnico del Torino dovrebbe schiarare nuovamente il 3-5-2, con il ritorno di Bonucci in difesa e le novità Verratti e Antonelli a centrocampo. In attacco, dopo l’infortunio di Belotti, giocheranno ancora una volta Eder e Pellè, col napoletano Gabbiadini ancora in panchina.

Il ct Ventura, in conferenza stampa, ha dichiarato che non vuole più sentire parlare dei confronti con l’era Conte. “Mi sento accerchiato, non voglio più parlare dell’Europeo. Oggi inizia una nuova strada, da questo momento non farò più paragoni e non cercherò di copiare”.ventura

Questa le probabili formazioni: ISRAELE (4-5-1): Goresh; Ben Biton, Tibi, Tsedek, Davidzada; Atzili, Golasa, Nir Biton, Kayal, Ben Haim; Zahavi. All. Levy

ITALIA (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Candreva, Bonaventura, Verratti, Parolo, Antonelli; Eder, Pellè. All. Ventura

ARBITRO: Sergei Korasev (Russia)

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI