Montella in conferenza: “Abbiamo gestito male la partita, dobbiamo crescere. Mentalmente e fisicamente stavamo meglio del Napoli ma…”

Vincenzo Montella, tecnico del Milan, ha parlato in conferenza stampa dopo Napoli-Milan. Ecco le sue parole evidenziate da SpazioNapoli.it: “Vanno gestito i momenti a livello nervoso, il Napoli l’ha capito noi no, il nervosismo ci ha fatto in giocare prima in 10 e poi in 9. Colpa nostra, non dell’arbitro. Il Napoli gioca con continuità, interpretano bene le situazioni. Hanno sfruttato bene la fascia sinistra. La squadra mi è piaciuta per la personalità dimostrata a tratti.

Dobbiamo migliorare, abbiamo subito troppi gol. Bisogna migliorare come gruppo la fase difensiva, ci serve più equilibrio. Mertens è stato abile palla al piede, quelle poco volte che ha preso palla è stato decisivo. L’obiettivo è quello di avere una fisionomia, siamo sulla buona strada. Ci manca la continuità nei 90′, manca convinzione interiore. Abbiamo giocato con giovani di qualità ed italiani, siamo convinti che qualcosa si vede.

montella

Un po’ di nervosismo che va limato, viste le 3 espulsioni in 2 gare. Bisogna gestire meglio l’emotività. Ci siamo un po’ accontentati, ne avevamo di più del Napoli sia fisicamente che mentalmente. La squadra di Sarri ha un’identità precisa, sa cosa devono fare in campo. Quando sei un nuovo allenatore ed affronti squadre già collaudate è sempre difficile”.

I commenti sono chiusi.