shinystat spazio napoli calcio news Il Sole 24 ore punge: "Con la cessione di Higuain aumenteranno i compensi per la famiglia De Laurentiis"

Il Sole 24 ore punge: “Con la cessione di Higuain aumenteranno i compensi per la famiglia De Laurentiis”


La cessione di Gonzalo Higuain ha imposto serie riflessioni non solo dal punto di vista del mercato azzurro ma anche in generale su quelli che saranno gli introiti e il bilancio generale della SSC Napoli visto che 90 milioni di euro non sono una cifra della quale non si può tenere conto.

Il Sole 24 ore non ha sottovalutato questa maxi-operazione di mercato e anzi è proprio dalle pagine del giornale milanese che è partita una riflessione su quanto questa trattativa possa incidere sui futuri guadagni del CdA azzurro che, ricordiamo, è composto per l’80% da membri della famiglia De Laurentiis. Appartengono infatti al Consiglio d’Amministrazione oltre al presidente Aurelio:  la moglie Jacqueline Marie Baudit, i figli Edoardo e Valentina e infine il consigliere delegato Andrea Chiavelli responsabile sia del Napoli che della Filmauro.

higuain juve

Sulle pagine del quotidiano la SSC Napoli è definita la vera “gallina dalle uova d’oro” per la famiglia avendo garantito ricchi emolumenti: tra il 2010 e il 2012 il CdA azzurro ha suddiviso 8 milioni di euro di stipendi saliti a 5,5 milioni nel 2013-2014 dopo la contabilizzazione della cessione di Edinson Cavani al PSG per 64 milioni di euro rendendo i membri del CdA azzurro i più ricchi d’Italia.

A prescindere dai dati forniti da uno dei più importanti quotidiani economici italiani, confrontando questi numeri con quelli delle altre principali forze del campionato vediamo chiaramente come i direttivi di Juventus o Roma guadagnino decisamente di meno e talvolta abbiano anche un CdA più numeroso. Ad Esempio la Juventus FC nello stesso anno preso in esame (2013-2014) ha distribuito poco più di 4 milioni di euro mentre la AS Roma “solo” 1.965.000 euro, senza contare che il club torinese ha ben dieci membri e la squadra della capitale addirittura quindici “capi” il che fa comprendere quanto, in proporzione, i guadagni per i singoli manager siano decisamente inferiori a quelli dei cinque esponenti della SSC Napoli. Un’altra particolarità è quella relativa all’incidenza totale dei compensi sul fatturato del club, secondo i dati forniti da Calcio & Finanza i 5 membri del direttivo della compagine azzurra incidono sul fatturato per il 4,3% del totale, un’enormità se confrontato alla Roma dove i compensi incidono solo per un “misero” 1,5%, alla Juventus per il 1,4% o fino a scendere a squadre come il Torino (0,03%) e il Genoa che invece non garantisce alcun dividendo ai propri amministratori.

In conclusione riportiamo la domanda implicita de Il Sole 24 ore: a seguito dell’operazione Higuain a che cifra potranno arrivare i compensi del Cda? Secondo il quotidiano “si attendono lauti compensi“.

Preferenze privacy