shinystat spazio napoli calcio news RETROSCENA MILIK/ Tra bagaglio e scarpe, le disavventure del suo primo giorno in Italia

RETROSCENA MILIK/ Tra bagaglio e scarpe, le disavventure del suo primo giorno in Italia


Non esattamente un ingresso trionfale quello del nuovo numero 9 del Napoli Arek Milik in Italia, fra un po’ di stanchezza dovuta al viaggio e anche qualche disavventura! Ma partiamo con ordine: secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, il giovane polacco è atterrato nella giornata di ieri a Fiumicino intorno alle ore 17.milik..

Da qui il primo problema: viene smarrito il suo bagaglio. Inevitabile quindi un po’ di nervosismo e di apprensione per le sorti dei propri effetti personali, tensione tuttavia mitigata dalla calorosa accoglienza dei tifosi napoletani presenti all’aeroporto. Qualche giro di foto e autografi e poi si va alla volta di Villa Stuart, dove il giocatore sostiene le visite mediche di routine.

Ed è così che l’attaccante ex Ajax si presenta alle soglie di Villa Stuart: stanco, affamato e… senza scarpe! Già, le scarpe sportive necessarie per sostenere le prove sottosforzo con la cyclette, che ovviamente si trovavano nel bagaglio andato momentaneamente (è stato alla fine ritrovato, per fortuna) smarrito. Poco male, lo staff della Villa si mobilita quanto prima possibile per rimediare un paio di scarpe idoneo all’attaccante che, alla fine, è riuscito a sostenere secondo programma le visite necessarie.

 

Preferenze privacy