shinystat spazio napoli calcio news KKN, l'agronomo del San Paolo: "Proseguono i lavori di ripristino del campo, vi spiego perché il Napoli ha chiesto la prima gara in trasferta"

KKN, l’agronomo del San Paolo: “Proseguono i lavori di ripristino del campo, vi spiego perché il Napoli ha chiesto la prima gara in trasferta”


Lo stadio “San Paolo”, croce e delizia del Napoli e dei suoi tifosi. Ha fatto parlare ciò che è successo dopo il concerto di Gigi D’Alessio a Fuorigrotta, rovinando il manto erboso dell’impianto di gioco. A fare il punto della situazione è l’agronomo Giovanni Castelli a Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli. “I lavori al San Paolo procedono faticosamente, il caldo non aiuta anche se l’erba è adatta alla temperatura ma i danni si dilatano. I danni del concerto di Gigi D’Alessio li stiamo riparando ma per l’inizio del campionato saremo prontissimi per un manto perfetto”.

“Il Napoli ha chiesto la disputa della prima gara di campionato in trasferta, confermo. Più aspettiamo più il campo sarà pronto e perfetto d’inverno, sfruttando i mesi estivi per far radicare al meglio l’erba. E’ un lavoro di minuzia, bisogna avere pazienza”.san paolo 1

“Tanti stadi italiani hanno i manti erbosi perfetti ed accolgono concerti importanti. Bisogna trovare quell’equilibrio per il bene sia del Napoli che la città di Napoli. Perché la prima in trasferta e poi le amichevoli al San Paolo ad inizio agosto? Con il forte caldo di questi giorni bisogna lavorare di meno al ripristino del prato, cosa che invece si farà verso la fine del prossimo mese. Ecco la spiegazione”.

 

Preferenze privacy