shinystat spazio napoli calcio news Ma quanto costa Higuain? Un po' di chiarezza sul reale valore del Pipita e su chi (veramente) può permetterselo

Ma quanto costa Higuain? Un po’ di chiarezza sul reale valore del Pipita e su chi (veramente) può permetterselo


In questi ultimi giorni il calciomercato si è focalizzato sulla presunta trattativa tra la Juventus e Higuain, ma nei giorni scorsi sono tante le squadre che in qualche modo hanno provato a chiedere informazioni al Napoli per un’eventuale cessione del Pipita. A prescindere dalla veridicità di queste trattative, sarebbe necessario fare chiarezza su chi effettivamente possa permettersi un giocatore come l’argentino e quindi attraverso numeri e cifre cercare di far luce su quale sia il reale costo di una operazione di mercato che vede coinvolti il calciatore argentino e la SSC Napoli.

marotta

Il costo del numero 9 azzurro stando alle dichiarazioni del presidente De Laurentiis (e al valore dato tramite la clausola di rescissione) è di 94.730.000 euro ai quali vanno aggiunti i 4,5 milioni di euro l’anno di ingaggio al netto delle tasse, in Italia la tassazione sullo stipendio di un calciatore è tra il 51%-53% quindi uno stipendio netto di 4,5 milioni equivale a circa 9 milioni lordi. Ovviamente la cifra prelevata sullo stipendio varia da nazione a nazione, in Russia ad esempio solo il 13% viene prelevato sui guadagni, insomma 2 milioni lordi in Italia equivalgono a 1,117 milioni netti, in Spagna a 1,069 milioni e in Germania a 1,073 milioni.

Analizzando più a fondo la questione e riportandola a quelle che sono le cifre che attualmente circolano, le presunte offerte per Gonzalo Higuain si aggirerebbero tra i 60 milioni dell’Arsenal (in aggiunta ad un giocatore da scambiare) e i 75 milioni della Juventus (coinvolgendo sempre un calciatore da scambiare), ponendo quindi 70 milioni come cifra media possiamo da qui partire per capire quanto effettivamente possa costare il calciatore e chi può davvero permetterselo. Aggiungendo ai 70 milioni l’ingaggio quadriennale le cui cifre si aggirano attorno agli 8 milioni a stagione (netti) si ottiene un totale di 32 milioni di euro che, sommando le tasse, arriva ad una cifra compresa tra i 64 e i 70 milioni di euro (il prelievo fiscale inglese sui guadagni dei calciatori è simile a quello italiano), in poche parole acquistare il Pipita tra ingaggio e cartellino (con cifra ridotta da 94 milioni a 70) significherebbe sobbarcarsi una maxi-operazione il cui costo va dai 130 ai 140 milioni di euro.

In conclusione, chi può realmente permettersi di spendere cifre talmente elevate nel calcio europeo? Il monte ingaggi della Juventus stando alla scorsa stagione è di 124 milioni di euro, infimo rispetto ai 229 milioni di euro dell’Arsenal e irrisorio rispetto ai 422 milioni di euro del Barcellona, in pratica Higuain da solo costa più dell’intero monte ingaggi della vincitrice della Serie A TIM. Sebbene sembrino davvero pochi i club che davvero possono aspirare a contendersi le prestazioni del fuoriclasse argentino, il calcio è imprevedibile e domani tutto potrebbe accadere, resta da sottolineare il fatto che certe trattative risultano comunque molto difficili, se non impossibili.

Preferenze privacy