shinystat spazio napoli calcio news Il gesto del campione, Cristiano Ronaldo invita la vedova Borgonovo alla finale di Euro 2016

Il gesto del campione, Cristiano Ronaldo invita la vedova Borgonovo alla finale di Euro 2016


A volte basta poco per dimostrare quanto, oltre la facciata di fuoriclasse assoluto, icona di un mondo spesso effimero come quello calcistico, ci sia molto altro. Basta poco, certo, ma alcuni gesti lasciano il segno nel cuore delle persone, seguendo un tracciato nell’ambito della solidarietà che Cristiano Ronaldo ha sempre seguito. Spesso in silenzio, come va fatto.

epa05201821 Real Madrid's Portuguese striker Cristiano Ronaldo (up) tries to score in front of Polish goalkeeper Wojciech Szczesny (down) of AS Roma during their Champions League round of 16 second leg match played at Santiago Bernabeu stadium in Madrid, Spain, 08 March 2016.  EPA/JAVIER LIZON

Un attimo, il tempo di una telefonata. Come quella ricevuta da Chantal Borgonovo, vedova di Stefano, compianto protagonista con le maglie di Milan e Fiorentina portato via troppo in fretta dalla SLA. Una battaglia proseguita con orgoglio dalla signora, in prima linea per la Fondazione che porta il nome del marito e sostenuta da tempo dal fuoriclasse portoghese. Che ha voluto aggiungere al sostegno finanziario un ulteriore gesto.

Una telefonata ed un invito, alla finale di Parigi che vedrà Francia e Portogallo fronteggiarsi per il titolo europeo. Gesto simbolico, ma non solo: “Non riuscivo a credere alle mie orecchie quando Jorge Mendes (agente del fuoriclasse del Real ndr) mi ha chiamato l’altro giorno e mi ha detto che Ronaldo vuole che veniamo a Parigi. Sono felice continuino a ricordare mio marito e ci sostengano nella nostra lotta contro la Sla. Non vedo l’ora di assistere alla finale per discutere anche degli sforzi fatti dalla Fondazione con la comunità del calcio attuale”. 

 

Preferenze privacy