shinystat spazio napoli calcio news L'elevato costo frena il Napoli per Fabinho, Meunier tentenna: Widmer prima scelta per la fascia destra. I dettagli

L’elevato costo frena il Napoli per Fabinho, Meunier tentenna: Widmer prima scelta per la fascia destra. I dettagli


Occhio sempre alla fascia destra: questione prioritaria per Maurizio Sarri ma, soprattutto, per Cristiano Giuntoli. Rinforzare quella parte del campo è diventata ormai missione fondamentale per il diesse del Napoli che, dalla fine del campionato, ha sondato più piste senza però riuscire, ancora, a concludere nessun accordo.

In principio fu Sime Vrsaljko: l’esterno del Sassuolo piaceva, c’era una bozza d’accordo, ma il croato ha poi preferito l’Atletico Madrid per continuare la sua carriera. Niente da fare e allora via con le alternative: depennato Vrsaljko, sono entrati in gioco Fabinho, del Monaco, e Meunier, del Club Bruges. Anche in questo caso, però, le trattative sono ben lungi dall’essere tutte rose e fiori. Infatti il brasiliano del Principato piace, ma il costo elevato frena la dirigenza azzurra. Il belga, d’altro canto, continua a tentennare: sembrava destinato al PSG ma lui stesso ha dimostrato non pochi dubbi sull’ipotesi parigina. Sette club su di lui, in ogni caso un “mucchio” che il Napoli vorrebbe evitare.

Ed allora occhi puntati su Silvan Widmer, un vecchio amore, nemmeno tanto nascosto. Secondo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, infatti, lo svizzero in forza all’Udinese sarebbe diventato ora l’indiGhoulam Widmerziato numero uno per la fascia destra. Rapporti ottimi con i Pozzo, l’eventuale trattativa per Widmer esula da quella, contemporaneamente intavolata, per Zielinski. Valutazione di otto milioni, un colpo di sicura qualità e prospettiva per Maurizio Sarri. 

Preferenze privacy