shinystat spazio napoli calcio news Pedullà: "Meunier pronto se dovesse sfumare Fabinho, per l'attacco un nodo da sciogliere e Gabbiadini da accontentare"

Pedullà: “Meunier pronto se dovesse sfumare Fabinho, per l’attacco un nodo da sciogliere e Gabbiadini da accontentare”


Ultime di mercato per il Napoli, che oggi ha dovuto rinunciare a sorpresa all’attaccante del Pescara Gianluca Lapadula. Tanto, tantissimo però bolle nel calderone partenopeo, con il ds Giuntoli che continua a lavorare alacremente. In pole position il centrocampo e l’attacco, reparti che Sarri vuole puntellare al meglio per la prossima Champions. A fare il punto della situazione è l’esperto di mercato Alfredo Pedullà sul suo portale.

Thomas Meunier ha ormai sciolto le riserve sul Napoli. Il laterale destro del Club Brugge ha altre proposte, ma anche per i discorsi fatti da Mertens è propenso ad accettare l’offerta di De Laurentiis. Un’operazione da circa 7 milioni (commissioni comprese). Ora dipende solo dal Napoli: decidere di aspettare ancora Fabinho, i dialoghi con il Monaco sono continui ma non siamo ancora arrivati a un’intesa, oppure stringere per Meunier. Una decisione va presa in fretta, anche perché l’esterno belga ha messo per ora in secondo piano le altre offerte. A centrocampo si viaggia sempre tra Herrera e Tolisso, nella speranza soprattutto che la resistenza del Porto conosca la parola fine”.

immobile zaza

Capitolo attaccante: sfumato Lapadula, De Laurentiis ha parlato di Immobile, spiegando come non abbia intenzione di spendere 11 milioni per lo specialista del Siviglia. Su Immobile in sottofondo resta la Juve, ma con il piccolo particolare che Ciro avverte la necessità di giocare dopo alcune scelte non troppo felici. Pavoletti? È vero, piace a Giuntoli ma il rebus è sempre lo stesso. Il centravanti del Genoa ha voglia di giocare, costa non meno di 15 milioni, la concorrenza Higuain sarebbe una montagna invalicabile. Per Lapadula, Sarri avrebbe studiato anche una situazione tattica diversa, ma quelle caratteristiche si sarebbero anche prestate. Ecco perché oggi il laterale destro e le strategie a centrocampo sono le priorità del Napoli. Anche perché per Gabbiadini al momento non ci sono novità”.