shinystat spazio napoli calcio news Giuntoli ha in pugno Widmer, ma aspetta Meunier ed un centrocampista: la situazione

Giuntoli ha in pugno Widmer, ma aspetta Meunier ed un centrocampista: la situazione


Il rifiuto di Lapadula scatena i malumori dell’ambiente, ma di certo non ferma la dirigenza partenopea che deve accelerare i tempi.

Per ora le priorità degli azzurri sono soprattutto a centrocampo ed in difesa. Ieri parlavamo di un accordo di massima tra Napoli e Udinese per Silvan Widmer: poco più di 7 milioni di euro più il cartellino di Valdifiori, fortemente richiesto dal club friulano. Giuntoli, però, prima di chiudere aspetta l’evolversi di alcune situazioni.

Innanzitutto quella di Thomas Meunier, che piace tanto, non costa molto, ma ha una forte concorrenza. La clausola di 7 milioni – prezzo tutt’altro che eccessivo per un giocatore di buon livello – fa gola a tanti club, big europee comprese. Gli azzurri aspettano di capire la fattibilità dell’affare e intanto si cautelano con il terzino bianconero, praticamente in pugno.

bruno soriano koulibaly valdifiori villarreal

Poi bisognerà sciogliere definitivamente le riserve sul futuro di Mirko Valdifiori. L’agente spinge per la cessione (“Udine e Bologna piazze gradite”, ha dichiarato ieri a Radio Marte), i partenopei tentennano in attesa di acquistare il sostituto dell’ex Empoli. Fin quando non verrà individuato un regista l’affare rimane bloccato. Del resto la valutazione dell’Udinese per Widmer è ritenuta abbastanza alta (circa 15 milioni) e solo con una gradita contropartita – come appunto il numero 6 azzurro – si può arrivare ad una situazione conveniente per entrambi i club. Meno quindici al ritiro di Dimaro, Giuntoli vuole chiudere due colpi prima di quella data.

Andrea Gagliotti