shinystat spazio napoli calcio news Sebastiani, pres. Pescara: "Oggi Lapadula ci dirà dove vuole andare, il Napoli prenderebbe anche Caprari. Dezi, Grassi e Insigne jr? La situazione è questa"

Sebastiani, pres. Pescara: “Oggi Lapadula ci dirà dove vuole andare, il Napoli prenderebbe anche Caprari. Dezi, Grassi e Insigne jr? La situazione è questa”


Il presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss rivelando importanti novità sul futuro di Gianluca Lapadula e sulla scelta del suo prossimo club. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli:

Ieri mi sono incontrato con l’agente di Lapadula per definire le posizioni. Ci siamo visti qui a Pescara per definire alcune cose, oggi l’agente si sarebbe spostato a Torino dal ragazzo per definire tutte le cose che dovranno fare loro. Noi abbiamo trovato l’accordo con il Napoli, non ho nessun problema con la società azzurra. Con De Laurentiis, Giuntoli e Chiavelli sono più che a posto. Oggi l’agente di Lapadula incontrerà il ragazzo che gli comunicherà dove vuole andare, credo sia arrivato anche il momento perché non mi sembra nemmeno giusto prendere tutto questo tempo. Oggi ci verrà comunicata la scelta, a quel punto noi incontreremo la società che Lapadula avrà scelto per definire il tutto. Per noi non fa molta differenza, abbiamo trovato l’accordo con il Napoli e lo faremo anche con altri. Mi farebbe molto piacere se il ragazzo venisse al Napoli. Purtroppo non posso puntare le pistole a nessuno, mi auguro che il ragazzo capisca l’importanza di un trasferimento in azzurro, quella partenopea è una grande piazza e non avrei dubbi nel sceglierla.

Uno degli agenti è lì a Napoli. Noi abbiamo in piedi una trattativa che comprende Caprari e Lapadula, il Napoli mi lascerebbe anche Caprari in prestito per un anno. Io l’ho sentito un paio di giorni fa e gli ho detto che doveva fare una riflessione importante, deve scegliere per il suo meglio e queste sono decisioni importanti per la vita. Dezi, Grassi e Roberto Insigne? Sono giocatori che possono interessare, ovvio che piacerebbe aprire un asse con il Napoli per giocatori importanti che magari qui potrebbero trovare più spazio.

NEWS_1337707195_Sebastiani_GettyLorenzo Insigne? Mi è dispiaciuto che ha preso quel palo, quando non giochi con continuità non è facile. Ieri era una partita un po’ cosi per l’Italia, lui ha fatto il suo“.