shinystat spazio napoli calcio news Euro 2016 - Il Belgio schianta l'Irlanda, in rete un obiettivo azzurro. Mertens in campo dal 64'

Euro 2016 – Il Belgio schianta l’Irlanda, in rete un obiettivo azzurro. Mertens in campo dal 64′


Basta un tempo al Belgio per riscattare la sconfitta nella gara d’esordio contro gli azzurri di Antonio Conte. Una prima frazione di gara di studio, sbattendo contro il muro issato dall’Irlanda di Martin O’Neill. Il registro muta radicalmente nella ripresa, maggiori spazi ed è lì che i Diavoli rossi afferrano la chiave per una vittoria rotonda e meritata. Al 48′ Romelu Lukaku conclude una ripartenza fulminea dei compagni, arpiona l’appoggio di De Bruyne e batte l’estremo difensore avversario con un sinistro preciso.

witsel

Gli spazi si dilatano con l’Irlanda alla ricerca, insperata, del pari e la partita percorre un binario unico, senza fermate. Prima Axel Witsel, oggetto del desiderio del mercato azzurro, con un colpo di testa preciso e potente su assist di Meunier, poi ancora Lukaku, che griffa la propria doppietta personale, concludendo un’azione personale devastante di Eden Hazard. Tre a zero e gara agli archivi.

In campo dal 64′ di gioco Dries Mertens, autore della consueta prestazione vibrante, tutta spunti, rapidità e ricerca dei compagni. Gli uomini di Wilmots guadagnano la seconda piazza nel girone. Tre punti che riguardano da vicino anche l’Italia, matematicamente in vetta, prima della sfida di mercoledì alle 21 contro l‘Irlanda.