Andujar torna in Nazionale. Tutino, finalmente il debutto. Insigne, questo Avellino ha troppo bisogno di te

Un altro weekend di grande calcio è passato agli archivi. SpazioNapoli.it continua a seguire i progressi di tutti quei calciatori che il Napoli ha ceduto in prestito, per maturare e farsi le ossa, in attesa del grande salto nel calcio che conta e, perché no, di un ritorno all’ombra del Vesuvio. Andiamo a scoprire come è andata per gli azzurri sparsi per il mondo.

ESTERO – Pesante sconfitta del Twente di Bruno Uvini, in campo per tutto il match, punito dall’Ajax, all’Amsterdam Arena, per 4-0: niente da fare contro la capolista, nettamente più forte. Non se la passa meglio il Diosgyori di Soma Novothny, che non ha giocato, ma i suoi compagni hanno comunque perso, a sorpresa, in casa, per 0-2 contro il Paks. Trasferiamoci in Spagna, dove l’Eibar ha perso 2-0 sul campo dello Sporting Gijon: solo panchina per Josip Radosevic. Intanto buone notizie per andujarMariano Andujar, che ha regolarmente difeso i pali del suo Estudiantes, che ha pareggiato 0-0 contro il Newells Old Boys. Tuttavia il portiere ex Catania può gioire, in quanto il “Tata” Martino lo ha incluso nella lista dei pre-convocati in vista della Copa America Centenario, che si giocherà negli USA dal 3 al 26 giugno.

maiello empoliSERIE A – Solo zero a zero tra Empoli e Bologna ma sia Raffaele Maiello sia Camilo Zuniga sono scesi in campo: il primo nella ripresa, il secondo nel primo tempo, prima di essere sostituito dopo venticinque minuti dall’inizio del primo tempo. Si è fermato anche il Carpi, sconfitto dalla Juventus campione d’Italia per 2-0: tuttavia Jonathan De Guzman ha provato a dare il suo contributo, entrando nei minuti finali. Eddy Gnahoré, invece, è ancora out, così come Luigi Sepe, ancora fuori rosa a Firenze. Non è sceso in campo, invece, Duvan Zapata, con l’Udinese sconfitta malamente alla Dacia Arena dal Torino per 1-5.

TutinoSERIE B – Grande gioia per Gennaro Tutino: debutto per l’attaccante scuola Napoli che ha giocato gli ultimi quindici minuti, proprio nel weekend col Bari, che ha pareggiato 0-0 sul campo del Perugia. In campo anche Jacopo Dezi, sostituito nel finale di match, questa volta non incisivo come nelle passate settimane. Vittoria di prepotenza dell’Avellino sul campo del Lanciano, un uno a due che ridà la vittoria agli irpini: grande protagonista Roberto Insigne, in campo per tutto il match ed autore di un pregevole assist per il raddoppio dei lupi. Il fratello di Lorenzo è stato poi anche ammonito nei minuti finali. Pareggio per il Latina di Nicolao Dumitru, entrato a metà secondo tempo ma senza incidere più di tanto.

continiLEGA PRO – Sconfitta del Padova sul campo del Bassano, un due ad uno che sa di beffa per i veneti: tutto il match in campo per Armando Anastasio. Il Rimini, nel gruppo B, ha schiacciato letteralmente l’Ancona con un sonoro 0-4: i due azzurri Alfredo Bifulco e Igor Lasicki hanno giocato entrambi, il primo gli ultimi scampoli di partita, il secondo tutta la gara. Vittoria anche del Santarcangelo sul campo del Pontedera, per 2-1, ma senza Antonio Romano, in panchina per tutto l’incontro. La Spal è già in Serie B ma continua a vincere, questa volta vittima il Teramo di Mario Prezioso, in panchina, così come il suo ex compagno Nikita Contini, portiere della Spal. Proprio il prodotto del vivaio azzurro ha parlato ai nostri microfoni negli scorsi giorni: clicca qui per leggere la nostra intervista. Infine brutta sconfitta del Siena di Daniele Celiento, in campo per tutto il primo tempo e sostituito ad inizio ripresa, contro il Tuttocuoio: 3-0 tondo e nulla da aggiungere. Andiamo nel girone C, dove il Foggia strapazza il Martina Franca con un sonoro 4-0: solo panchina per Emanuele Allegra. Cade anche l’Ischia, in casa, contro il Catanzaro: anche Giuseppe Palma non è sceso in campo. Pirotecnico pareggio tra Melfi ed Akragas ma Giuseppe Nicolao non è ancora tornato dall’infortunio che lo ha difatti bloccato per tutta la stagione. Pareggio anche tra Messina e Casertana, un uno ad uno che non ha visto tra i protagonisti Fabrizio De Simone. Per concludere ancora un pareggio, a reti bianche, tra Paganese e Catania, con Luca Palmiero entrato a metà secondo tempo.

SERIE D – Chiusura, come di consueto, con i gironi H ed I. Vittoria del Taranto di Guardiglio, Lombardi e Gaetano contro il Pomigliano per 2-1. Nell’altro gruppo invece vince anche la Frattese di Raffaele Selva, per 5-1, contro la Leonfortese.