shinystat spazio napoli calcio news Lo manda Van Basten: la storia di Marten De Roon. Prossimo centrocampista del Napoli?

Lo manda Van Basten: la storia di Marten De Roon. Prossimo centrocampista del Napoli?


Lo ha ammesso candidamente ad un’intervista concessa a Voetbal International la scorsa settimana: “Il Napoli ha un’opzione morale, come viene definita in Italia. É un accordo tra i due club, per me si tratta di un grande onore”. Così Marten De Roon, centrocampista olandese dell’Atalanta, ha portato a galla un retroscena di mercato di cui qualcosa già si immaginava. A gennaio scorso infatti, con l’acquisto di Grassi, il Napoli e l’Atalanta hanno stretto una sorta di patto, una corsia preferenziale per operazioni di mercato tra i due club. Poi c’è la vecchia regola, sempre buona, sempre valida: è in questo periodo dell’anno che si costruiscono le squadre per la stagione successiva. Che per il Napoli significherà soprattutto il ritorno in Champions League, nonché la necessità di mantenersi ad altissimi livelli in Italia. Per questo meglio giocare d’anticipo: l’operazione De Roon potrebbe essere vista proprio in quest’ottica.deroon

Il centrocampista olandese è una scoperta del ds bergamasco, Giovanni Sartori, e possiede una caratteristica importante per il calcio moderno: duttilità tattica. “Posso giocare davanti alla difesa, mezzala destra o sinistra e persino centrale di difesa”, disse De Roon nella sua prima intervista italiana alla Gazzetta dello Sport.

Nato a Zwijndrecht, il 29 marzo 1991, Marten muove i primi passi nel mondo calcistico con l’ASWH. Si fa notare dal Feyenoord, che lo porta nel proprio settore giovanile, da dove spicca il volo verso il calcio professionistico. Nel 2006 viene acquistato dallo Sparta Rotterdam, che lo fa esordire in Eredivisie nel 2009, a 18 anni. Nel 2012 passa all’Heerenveen, dove trova in panchina una delle leggende del calcio olandese e mondiale: Marco Van Basten. L’ex cigno di Utrecht intravede in De Roon le caratteristiche del grande giocatore, e dopo un anno di apprendistato lo nomina capitano della squadra, per la personalità che dimostra sia in campo che fuori. Nell’estate scorsa il passaggio all’Atalanta per 1 milione e 300 mila euro, con un contratto di quattro anni. Ma a Bergamo, probabilmente, De Roon sarà solo di passaggio: la prossima stagione, con ogni probabilità, indosserà una maglia azzurra.

Vincenzo Balzano

Twitter: @VinBalzano

Preferenze privacy