shinystat spazio napoli calcio news Perché Zlatan Ibrahimovic potrebbe innamorarsi davvero di Napoli

Perché Zlatan Ibrahimovic potrebbe innamorarsi davvero di Napoli


Sembra qualcosa di costruito, di creato appositamente per far sognare. Ecco: un po’ lo è. Nel senso che Ibra a Napoli può pure finirci, ma ci sono troppi ‘conti’ con cui avere a che fare, troppe grane da trattare, troppi ostacoli da superare. E certo, il punto è sempre quello: per una volta, per una volta soltanto, Zlatan dovrebbe mettere da parte il portafogli e sposare il cuore. Anche perché potrebbe innamorarsi, potrebbe farlo sul serio. Dentro e fuori dal campo. Oh, qualcuno gli invii subito il tramonto a Mergellina su whatsapp. Subito.

napoli

DENTRO AL CAMPO – Scherzi a parte, il concetto resta. È che occorre innanzitutto seguire le sue parole: andrà dove potrà davvero sentirsi a casa, dove potrà seguire un progetto. Ora, attenzione: ‘progetto’ potrebbe significare semplicemente uno svernare a suon di milioni in Cina, magari con la scusa di un ruolo da testimonial, di un campionato che ha bisogno di lui per elevare tasso tecnico e spettacolo. Ma potrebbe voler dire pure altro, chissà: magari finire in una piazza calda, una di quelle per cui impazzisce ancora oggi. Chi lo conosce bene, l’ha ormai confessato: Napoli è un’opzione. Nemmeno remota. Perché oltre ai tifosi, c’è un gioco entusiasmante ed una mentalità vincente. E poi, dove c’è storia da fare, c’è Ibra. Palla al balzo.

PURE FUORI – Mettete quindi il calore, l’armonia, e pure i disagi. Mettete questa terra e le sue sfaccettature. I colori, i suoni, gli odori. Mettete tutto e niente, e poi aggiungete Zlatan Ibrahimovic. La sua forza, il suo nome, il brand – che di questi tempi conta più del talento -, il feeling con certi ambienti. Quindi si vada di semplice deduzione: sarebbe amore, forse anche a prima vista. Come lo è stato per tutti, come lo è ancora oggi per il più grande di tutti i tempi. Come lo potrà essere per il Re: che il suo ego è sì sconfinato, ma resta sempre più piccolo del cuore di questa città.

RIPRODUZIONE RISERVATA

Preferenze privacy