shinystat spazio napoli calcio news RELIVE/ Sarri: "Con il Genoa non sarà facile, sanno giocare con grande intensità. Il Napoli ed Higuain stanno bene, questo campionato mi arrapa. E sugli orari delle gare..."

RELIVE/ Sarri: “Con il Genoa non sarà facile, sanno giocare con grande intensità. Il Napoli ed Higuain stanno bene, questo campionato mi arrapa. E sugli orari delle gare…”


14.20 – Termina qui la conferenza stampa di Maurizio Sarri. Tanti i temi affrontati; dalla gara di domani ai sogni di fine stagione. Ecco tutte le sue dichiarazioni:

GRASSI E REGINI – Vasco si sta inserendo bene. Grassi ha avuto la sfortuna di infortunarsi subito, perdendo condizioni fisica. Speriamo di recuperarlo completamente anche se poi si tratta di un ragazzo molto giovane. Ci tornerà molto utile nel futuro, non si può caricare sulle sue spalle una responsabilità così grande. Nel giro di due anni sarà uno dei centrocampisti italiani più forti.

PADRE DI QUESTO GRUPPO – Sono molto affezionato a questo gruppo, di figli ce ne ho uno e mi basta, con 25 sarebbe più difficile (ride, ndr). Da diversi mesi sentiamo un connubio forte con i tifosi e questo ci dà forza e ulteriori motivazioni.

CALLEJON – Non abbiamo giocatori molto adatti ad attaccare il secondo palo. Non abbiamo grande fisicità in area, per questo dobbiamo essere bravi ad attaccare il primo.

ARBITRI – Il mondo negli ultimi venti anni è cambiato. Così come sono cambiati i politici, passando da un profilo più basso ad uno più alto. Spesso chi urla viene maggiormente considerato. È il momento degli urlatori, speriamo passi presto. A me piace dire se ci sia un errore o meno, ma non urlare. Gli errori, come quello all’andata, incidono tanto, ma finisce là.

ANDATA – Al Marassi ci concessero delle opportunità anche se molte di meno rispetto al solito. Per noi non fu facile.

SCUDETTO – Noi dobbiamo non avere rimpianti a fine stagione. Stiamo dando tutto, ci piace sognare e vedremo a fine stagione i risultati quali saranno. L’aspetto determinante è quello di terminare la stagione con la consapevolezza di aver fatto il massimo.

ANCORA SUL GENOA – Ci potranno mettere molto in difficoltà con i loro ritmi. È una squadra difficile per tutti, non solo per noi

FUTURO – Mi piace molto pensare alle prossime nove partite. Questo finale di campionato m’arrapa perché ci sono stimoli fortissimi. Il mio futuro è di nove partite, non penso a cosa succederà fra un anno. Vengo dalla C e la B, figuratevi se mi preoccupo del mio futuro.

SAN PAOLO – Per noi conta tanto, ci può dare grossi benefici la presenza del pubblico. Ho messo in guardia i miei giocatori per la partita di domani. Il Genoa quando sta bene fisicamente è una squadra difficile da incontrare. Ci vorrà cattiveria e grande pazienza.

JORGINHO – Sono contento sia di lui che di Insigne, non mi di interessa delle scelte del Ct. È una vittoria del ragazzo, probabilmente si esprime meglio in questo ruolo, ma ha qualità enormi. Non solo in fase di impostazione, ma anche in quella difensiva.

ORARI PARTITE – A me lo spezzatino non piace, è antisportivo. La contemporaneità sarebbe l’ideale. Alle 12,30 e alle 18 in primavera le squadre non amano giocare mai e la Lega ci ha messo in entrambi in orari.

DIVERTIMENTO GRUPPO – Questo gruppo deve sognare, le nostre motivazioni nascono dai nostri sogni. Se per loro è un piacere essere allenati da me, anche a me fa piacere. Sono contento si divertano perché spesso ci si scorda che questo è un gioco. Lavorando si dà il 100%, divertendosi il 101%.

JUVENTUS – Da loro non ci aspettiamo niente, dobbiamo pensare solo alle nostre nove partite, cercando di influire come possiamo. Non ci interessa se sia uscita dalla Champions.

HIGUAIN – Sta bene, ieri ha fatto allenamento con la squadra. Era solo una contusione, è recuperato. La squadra sta bene, ma affrontiamo una partita difficile. Genoa gioca su livelli di intensità elevatissimi ed è difficile per tutti. Ora stanno bene e sarà una partita complicata come quelle con tutte le squadre di Gasperini.

Benvenuti cari amici di SpazioNapoli alla conferenza stampa che l’allenatore del Napoli, Maurizio Sarri, terrà alle ore 14 per presentare il delicato match di domani contro il Genoa. La nostra redazione, come di consueto, seguirà e riporterà le dichiarazioni del tecnico azzurro.

Dal nostro inviato al centro tecnico di Castel Volturno, Andrea Gagliotti.