shinystat spazio napoli calcio news La verità di Lavezzi: "In Cina solo per i soldi e per aiutare la famiglia. L'Italia è stimolante mentre la Francia..."

La verità di Lavezzi: “In Cina solo per i soldi e per aiutare la famiglia. L’Italia è stimolante mentre la Francia…”


Finalmente la verità e non poteva essere altrimenti, com’è giusto che sia. L’ex fuoriclasse del Napoli e del Paris Saint Germain Ezequiel Lavezzi si racconta in una lunga intervista a L’Equipe svelando le reali motivazioni del suo addio al blasonato club francese fresco di un nuovo scudetto, per approdare in Cina. Un’intervista a cuore aperto finalmente ed a trecentosessanta gradi, nella quale non nasconde l’amarezza per aver preso una decisione forse forzata ma necessaria per due importanti motivazioni.

lavezzi maggio “Ho deciso di approdare in Cina per l’aspetto economico, voglio aiutare concretamente la mia famiglia. Non mi fa effetto sapere di essere tra i giocatori più pagati del Mondo ma è motivo d’orgoglio perché voglio sistemare i miei cari e donare loro un futuro migliore. Tra i miei obiettivi poi, c’è anche la Coppa America con l’Argentina: il ct Martino è stato chiaro, meglio giocare in Cina che stare in panchina in un grande club”.

Ma non solo. Il Pocho parla anche delle differenze tra i vari campionati, con un occhio anche in Italia. “Nel campionato italiano ci sono troppe pressioni. All’anno si disputano almeno otto big match, in Francia solo due, altrove forse persino nessuno. E’ una differenza abissale, non mi sentivo stimolato. La Ligue 1 è stata una bella esperienza ma anche deludente, non come mi aspettavo. Con i miei ex compagni però ho un rapporto splendido: ci sentiamo ancora tutti insieme su Whatsapp”. Parola di Pocho.