shinystat spazio napoli calcio news Un occhio al calendario: e se la sorpresa arrivasse alla prossima? Intanto ci sono due date da cerchiare in rosso

Un occhio al calendario: e se la sorpresa arrivasse alla prossima? Intanto ci sono due date da cerchiare in rosso


Juventus 67, Napoli 64. Tre punti. Una partita di distanza. Quel maledettissimo scontro diretto di Torino che ancora pesa, purtroppo, come un macigno. Ma restano comunque tre punti. Un’inezia o un patrimonio, dipende dai punti di vista: ma in casa bianconera sanno bene che il Napoli ci proverà seriamente.

ATTENTA JUVE – Domenica prossima c’è uno strano incrocio. Alle 15 si gioca il derby della Mole, all’Olimpico di Torino, con i granata in casa: la squadra di Ventura continua a vivere un momento assolutamente negativo, la sconfitta di Genova è dybala jorginho hamsik juventus napoli protesteclamorosa per come è arrivata (da 0-2 a 3-2) e l’addio del tecnico a fine stagione sembra già sancito. Eppure il Torino non potrà permettersi brutte figure davanti ai propri tifosi, già arrabbiati per una stagione partita con ben altre aspettative rispetto al modo in cui si è poi sviluppata. E i derby, si sa, non amano sottostare a ragioni logiche. Insomma, per la Juventus potrebbe trattarsi della classica buccia di banana sulla quale inciampare, e il Napoli dovrà farsi trovare pronto nel caso: la partita con il Genoa non dovrebbe rappresentare un grosso ostacolo alla vittoria. Semmai qualcuno dovrebbe spiegare per quale motivo il Napoli debba giocare alle 18, conoscendo già il risultato dei bianconeri. In fondo, la partita con i rossoblu non sembra un appuntamento ricco di appeal per le tv a pagamento.

DUE DATE DA SEGNARE – Il week end del 16 e 17 aprile porta in dote invece un turno sfavorevole al Napoli, almeno sulla carta. Gli azzurri giocheranno sabato sera a San Siro contro l’Inter, mentre la Juve sarà impegnata domenica pomeriggio allo Stadium contro il Palermo. Violare il Meazza potrebbe quindi rappresentare un passaggio fondamentale nel finale di stagione. Esattamente come quello previsto lunedì 25 aprile, con gli azzurri impegnati all’Olimpico contro la Roma di Spalletti. Il giorno prima si sarà giocato Fiorentina-Juventus, per un altro appuntamento cruciale. Due date sa segnare in rosso quindi. Oltre alla prossima giornata, che potrebbe riservare già una prima sorpresa.

Vincenzo Balzano

Twitter: @VinBalzano