shinystat spazio napoli calcio news Napoli, il mese terribile è alle spalle! Ora però serve un occhio avanti e uno dietro

Napoli, il mese terribile è alle spalle! Ora però serve un occhio avanti e uno dietro


Così come si legge sulle pagine dell’edizione odierna del Corriere dello Sport, per il Napoli la corsa e la rincorsa continua. Lo spunto ciclistico lo dà lo stesso Sarri con le sue parole, invitando i suoi a pedalare e a non fermarsi. La Juventus sembra non stancarsi, quindi lo sforzo degli azzurri dovrà essere doppio.

IL MESE TERRIBILE È ALLE SPALLE – Le curve pericolose del mese di febbraio sono alle spalle, e contro il Chievo è arrivata la vittoria che ha il sapore del rilancio definitivo. Una prestazione di grande rilievo, anche se a Maurizio Sarri sono piaciute di più altre gare, comprese quelle del mese terribile.

sarri conferenza

DIECI GARE DA LEONI – Contro il Chievo serviva il risultato – continua il Corriere dello Sport -, e risultato c’è stato. Ora l’obiettivo è mantenere alti ritmi e risultati, perché la Juventus pedala forte. A testa bassa e senza nessun tipo di timore per le inseguitrici. Dieci gare da qui alla fine del campionato. Servono coraggio, determinazione e speranza. Coraggio e determinazione a non fermarsi mai, nemmeno per un punto. La speranza di veder perdere qualche punticino ai bianconeri.

UN OCCHIO AVANTI E UNO DIETRO – La Juventus scappa, e bisogna inseguirla. Ma c’è anche chi, come la Roma, dietro insegue senza stop. Proprio i giallorossi – conclude il Corriere – sembrano aver trovato l’assetto giusto con Spalletti in panchina. Sono sette le vittorie consecutive, e ora il secondo posto dista cinque punti. Per il Napoli dunque un occhio va verso la Juventus e un altro verso la Roma