shinystat spazio napoli calcio news Insigne, nuovi dettagli sulla rapina: credeva fossero tifosi

Insigne, nuovi dettagli sulla rapina: credeva fossero tifosi


Mattinata insolita quella vissuta ieri da Lorenzo Insigne, attaccante del Napoli, e da sua moglie Jenny. Dopo l’increscioso episodio occorso al talento di Frattamaggiore sabato sera al Vomero, infatti, la coppia è stata ascoltata dai pubblici ministeri che sta indagando sulla rapina. L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, infatti, svela ulteriori dettagli riguardo l’accaduto: l’esterno azzurro avrebbe confessato che, nonostante il suo stato d’animo fosse tranquillo nella convinzione si trattasse di semplici tifosi, i rapinatori lo avevano intravisto e seguito da tempo. In seguito, invece, il misfatto, quando ad un semaforo i ladri hanno puntato la pistola verso l’auto intimando alla coppia di consegnargli l’orologio, due bracciali e circa ottocento euro in contanti.