Diritti TV: non si trova l’accordo. Scontro tra ADL e Preziosi in seguito ad un’affermazione del patron del Napoli

Continua a tenere banco la questione dei diritti TV per il triennio che va dal 2015 al 2018. I problemi sembrano sussistere e la soluzione al momento non si trova.

L’edizione odierna de Il Corriere della Sera si concentra proprio su questa proposta, che ha ottenuto 6 voti favorevoli, ben 13 contrari e 1 astenuto, il presidente della Lazio, Lotito. La proposta delle medio-piccole invece è stata caratterizzata da 13 voti favorevoli, 6 contrari e 1 astenuto, sempre il presidente Lotito. Oltre queste proposte però c’è stato un quasi contatto tra il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis e quello del Genoa, Enrico Preziosi. Secondo quanto riporta il quotidiano, il patron azzurro avrebbe affermato che ci sono delle squadre a cui basta stare in Serie A per un solo anno, frase non gradita al numero uno del Genoa, con conseguente scambio di attacchi verbali.

Home » Copertina Calcio Napoli » Diritti TV: non si trova l’accordo. Scontro tra ADL e Preziosi in seguito ad un’affermazione del patron del Napoli