shinystat spazio napoli calcio news Sarri non basta. Per ricostruire la fase difensiva ci vuole il mercato

Sarri non basta. Per ricostruire la fase difensiva ci vuole il mercato


Per i tifosi una delle aspettative maggiori ora che, andato via Benitez, è arrivato Sarri sarà quella di vedere finalmente una difesa degna di essere chiamata come tale. L’ultima annata, infatti, ha segnato proprio il flop del pacchetto difensivo. Le 54 reti totali subite in campionato e le 73 contando tutte le competizioni, evidenziano quale fosse la vera e propria malattia del precedente Napoli. 

Ora che Benitez ha preso la via di Madrid, le aspettative sulla retroguardia crescono, anche perché Sarri ha dimostrato con il suo Empoli di essere molto “patriottico” su questo aspetto: per fare una buona cavalcata prima si mette in ordine la difesa e poi si pensa all’attacco. Per bloccare le avanzate avversarie, però, in questo momento il Napoli ha bisogno di un qualcosa in più rispetto al semplice ingaggio di Sarri. C’è bisogno del mercato

I tre centrali della passata stagione – non contando Henrique – sono stati tutti ampiamente discontinui, alternando prestazioni buone ad altre a dir poco disastrose. Tra Albiol, Britos e Koulibaly, forse il francese è l’unico che potrebbe restare, perchè è giovane ed ha tutte le carte in regola per migliorare.

Albiol, invece, molte delle sue carte se le è giocate. E pensare che l’ex Real doveva essere la punta di diamante, la roccia della retroguardia azzurra. Benino il primo anno, malissimo il secondo. In campo spesso e volentieri si è fatto cogliere in distrazioni troppo grandi per non essere notate. Britos ha cercato di dare il suo apporto e spesso in stagione ha anche pescato dal cilindro qualche gara da 7, però alla fine sono usciti fuori i suoi naturali limiti tecnici. 

Per Sarri, allora, continuare a lavorare solo con queste tre alternative potrebbe essere molto dannoso. Il Napoli – dopo gli acquisti di Reina e Valdifiori – prima di pensare ad altri reparti, dovrebbe cercare almeno due buoni centrali da affiancare a Koulibaly.

@GennaroSgambati