Home » News Calcio Napoli » Roma blindata, c'è il rischio degli ultras partenopei

Roma blindata, c’è il rischio degli ultras partenopei

L’edizione odierna de Il Corriere del Mezzogiorno parla senza mezzi termini di una Roma blindata. Il rischio di scontri è altissimo e tra l’altro è il primo Roma-Napoli che si gioca dopo la morte di Ciro Esposito.

TRASFERTA VIETATA- Nonostante il divieto di trasferta per i residenti in Campania si temono rappresaglie. Secondo quanto riporta lo stesso quotidiano, ci saranno allo stadio comunque 200 tifosi residenti in altre parti d’Italia.

RISCHIO MAGGIORE- È la presenza di tifosi napoletani che comunque possono essere presenti nelle zone adiacenti l’Olimpico. Proprio per questo motivo la Capitale sarà blindata. Ci saranno all’incirca 2000 agenti antisommossa a presenziare la zona. Inoltre verranno effettuati controlli nei vari aeroporti di Ciampino e Fiumicino, nelle stazioni ferroviarie, nonché ai caselli autostradali e negli autogrill.