Home » Interviste » Zamparini sul Napoli e ADL: "Via Benitez, è da tempo che glielo dico. Sistema privo di meritocrazia"

Zamparini sul Napoli e ADL: “Via Benitez, è da tempo che glielo dico. Sistema privo di meritocrazia”

Maurizio Zamparini è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli, facendo il punto sul Napoli e i possibili incroci di mercato. Queste le sue dichiarazioni:  “Penso che De Laurentiis cambierà allenatore, il campionato italiano è diverso dagli altri campionati e io gliel’ho sempre detto al presidente che avrebbe dovuto cambiare. Quando le cose non vanno bene bisogna rivedere il lavoro di tutto lo staff, così come le potenzialità della squadra, in quanto a fatturato, per poterla migliorare. Il Napoli sta già facendo i miracoli ad essere in quelle posizioni.

É impossibile investire nel calcio italiano perché nei parametri  della suddivisione dei proventi della pay tv non c’è meritocrazia. Bisogna emulare il sistema inglese, quello tedesco, il nostro invece è conservativo e favorisce esclusivamente le big. Juventus, Inter e Milan non si possono toccare. La stampa dovrebbe aiutarci in questa battaglia.

Dybala? Nessuno scambio, voglio solo soldi. Mi hanno offerto 35 milioni ma ne voglio 40, ho già avuto due offerte. Devo rimettere a posto i conti del Palermo. Per Vazquez ne voglio 20. Il tweet della società è stato frutto di uno sfogo. Tavecchio sta facendo cose buone, avremmo bisogno di uno come lui anche in Lega”.