Home » News Calcio Napoli » La determinazione di Mertens, tra critiche e voglia di continuità

La determinazione di Mertens, tra critiche e voglia di continuità

È un Dries Mertens deciso e inflessibile quello intervenuto nella conferenza stampa precedente alla gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League contro il Trabzonspor. Il belga ha dimostrato una grande fiducia nelle sue qualità ed è sembrato tutt’altro che abbattuto dalle recenti critiche a lui rivolte. L’estero azzurro è apparso anzi quasi contrariato ed ancora più determinato e motivato ad esprimersi al meglio con la maglia del Napoli.

GLI ERRORI NON LO SCALFISCONO – “Guardandomi allo specchio sono soddisfatto, non credo sia un momento in salita”. Queste le parole più incisive uscite dalla bocca del numero 14 partenopeo che, nonostante l’errore dal dischetto nella partita di andata e l’espulsione rimediata contro il Sassuolo lunedì, si sente ancora forte ed importante per la squadra. Grinta manifestata inoltre nelle frasi spese a riguardo degli obiettivi raggiungibili, ma soprattutto sulla voglia di continuità ultimamente scemata con l’innesto di Gabbiadini e le recenti ottime prestazioni fornite da De Guzman Hamsik.

LEGGI ANCHE:   Ultime calciomercato: la Salernitana vuole strapparlo al Napoli, pronto l'assalto all'obiettivo azzurro

UN FUTURO SEMPRE IN AZZURRO – Mertens ha tenuto ad allontanare ogni supposizione che lo vedesse in futuro lontano da Napoli. Domani certamente in campo da titolare, l’ex PSV dovrà dar prova di meritarsi quella continuità di cui fa richiesta per confermare la sua indiscutibile bravura e garantirsi ancora una volta di più la fiducia non solo di Benitez, ma pure del pubblico del San PaoloE per i prossimi anni l’azzurro è l’unico colore che ora ha nella mente il folletto belga, che vuole vincere e convincere con questa casacca.