Home » Copertina Calcio Napoli » Ripagata la fiducia di Benitez: Andujar risponde con i fatti, cosa sarà di Rafael?

Ripagata la fiducia di Benitez: Andujar risponde con i fatti, cosa sarà di Rafael?

Un tunnel che ancora non vede luce e un riposo non per forza da considerarsi punitivo. Non è di certo il momento di Rafael, dopo la doppia scelta di Rafa ricaduta sul secondo portiere azzurro Mariano Andujar. Il brasiliano, protagonista in negativo di numerosi e clamorosi errori, ha scatenato l’ira della folla e condizionato mister Benitez nel virare l’attenzione sull’ex Catania. Questione di forma e allenamento, a detta di Rafa, che prova a spiegare una scelta assolutamente fuori discussione. Era successo giovedì nella notte turca contro il Trabzonspor, è successo ancora sotto gli occhi attenti della folla di Fuorigrotta. Qualcuno aveva pronosticato un ritorno di Rafael contro il Sassuolo di Di Francesco, spinto dall’euforia del San Paolo che avrebbe potuto accompagnarlo verso la risalita, ma Benitez non se l’è sentita.

PUNTO DI RIFERIMETO – Così, il portiere delle Coppe, assume le sembianze di un titolare su cui poter fare affidamento. Turnover per Benitez, che ribadisce la fiducia nei confronti di entrambi i suoi portieri,  sicurezza per la rosa e per i tifosi. Quando a difendere la porta azzurra c’è Andujar le cose sembrano girare per il verso giusto: la difesa si esalta con prestazioni al di sopra della norma, approfittando della fiducia e della carica di un portiere che per certi versi sembra ricordare Pepe Reina. Tecnicamente il paragone scatenerebbe le ire della maggioranza – assolutamente inconcepibile –  ma l’animo da leader del portiere argentino, emana sicurezza e rimette in riga i difensori. Non solo interviene, coordina e chiama palla come a dirigere l’intero reparto.  Pulito negli interventi, ordinato nei rilanci e fenomenale sul tiro a giro di Magnanelli, che al 77’ prova a riaprire i conti ed approfittare della superiorità numerica. Una nota positiva nella notte che riavvicina il Napoli alla Roma e sembra riaprire a tutti i costi la lotta per il secondo posto, una pedina preziosa per Benitez, che strappa applausi e parole di stima.

LEGGI ANCHE:   Dybala-Napoli: più di un'ipotesi, le ultime sull'operazione!

SECONDA CHANCE – Probabile il rientro di Rafael nella gara di ritorno con il Trabzonspor, in programma giovedì sera al San Paolo. Una scelta prevedibile, che restituirebbe il posto al brasiliano, senza mettere a rischio una qualificazione matematicamente nelle tasche del Napoli. Facile, considerando la responsabilità meno grossa di quella che col Sassuolo avrebbe dovuto assumersi – ancora una volta – il brasiliano. Una buona possibilità per fare pace con quella piccola fetta di pubblico che sarà presente nella gara europea ma, soprattutto, per far pace con sé stesso e alzare ancora le braccia al cielo: questa volta, si spera,  per tornare a parare piuttosto che a pregare.

LEGGI ANCHE:   Mertens-Napoli: l'ultima speranza per i tifosi, la situazione

RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesca Di Vito