Home » News Calcio Napoli » Un super Gabbiadini trascina il Napoli agli ottavi: il nuovo "principe azzurro" segna e incanta

Un super Gabbiadini trascina il Napoli agli ottavi: il nuovo “principe azzurro” segna e incanta

Il poker è servito. Quattro su quattro. Sono i centri di Manolo Gabbiadini nelle ultime 4 partite del Napoli.

Il nuovo Principe Azzurro ha incantato contro il Trabzonspor. Non solo il gol ma anche l’assist per il Pipita, a coronamento di una (ennesima) prestazione convincente, caratterizzata però da quella continuità che Benitez gli chiede sempre di avere in campo, anche in fase di copertura.

LA CAVALCATA – 19esimo del primo tempo, Manolo sembra andare a velocità doppia rispetto ai turchi: semina uno, due, tre avversari, arriva sul fondo dà un occhiata al centro dove il Pipita è lì ad attendere come un falco che non aspetta altro che divorare la sua preda. 2 a 0 Napoli e partita in discesa.

Un feeling immediato quello di Gabbiadini con il Pipita , normale per chi ha un talento smisurato e non ha bisogno di conoscersi da una vita (calcistica) per entrare in sintonia. Così diversi nel carattere (schivo e riservato Manolo, rabbioso ed espansivo il Pipita) eppure così maledettamente “voraci” davanti alla porta.

LEGGI ANCHE:   Era stato accostato al Napoli, lascia la Serie A e vola in Premier League: i dettagli

LA “FIRMA” – Ma Manolo non è tipo da accontentarsi, ci teneva troppo a firmare il suo debutto europeo con un gol. E così 6 minuti dopo la “magia” dell’assist al Pipita l’ha messa dentro: lancio al bacio di Albiol, stop di sinistro, giravolta su se stesso e palla sotto le gambe dell’impotente Hakan Arikan che (statene certi) il 23 azzurro non lo dimenticherà facilmente. Ciò che stupisce dell’ennesima prodezza di Gabbiadini è la naturalezza del gesto tecnico, tipica soltanto di chi è sicuro di sé e delle proprie potenzialità, altrimenti detti “campioni”.

Un’altra magia che ha mandato in estasi il popolo azzurro e che ha messo il sigillo definitivo sul passaggio del turno.

LEGGI ANCHE:   Salernitana interessata a Petagna e Ounas? Arriva l'annuncio in conferenza stampa

LA DEDICA – Dalla trasferta turca esce anche il Gabbiadini versione “romantica”che non ti aspetti. Alla fine della gara infatti, l’attaccante azzurro ha voluto dedicare la sua prima rete in Europa alla fidanzata Martina sempre al suo fianco in questi primi giorni partenopei. “Sono molto contento per la prestazione, per il risultato – ha dichiarato ai microfoni di Mediaset – Non mi aspettavo di riuscire ad inserirmi così bene nel Napoli, ma qui c’è un gruppo unito composto da grandi giocatori. Il gol? Lo dedico alla mia fidanzata Martina, oggi era il suo compleanno ed eravamo lontani”.

Cuor di Manolo, quello dei napoletani batte già forte per lui…

Carlo Tomasino