Home » News Calcio Napoli » Faouzi Ghoulam, astuzia e prontezza: il passaggio del turno porta anche la sua firma

Faouzi Ghoulam, astuzia e prontezza: il passaggio del turno porta anche la sua firma

Poco più di 48 ore per svestirsi della maglia dell’Algeria e tornare ad indossare quella del Napoli. E’ bastato poco a Faouzi Ghoulam, che in appena 10 minuti si è reso protagonista nella gara con l’Inter. L’algerino, reduce dalla Coppa d’Africa, ha raggiunto i compagni di squadra nell’immediato, pronto a mettersi subito a disposizione di Rafa Benitez. L’importanza della gara di ieri non andava sottovalutata, così il terzino mancino si è fatto trovare pronto. Un posto in panca per lui, sostituito da Strinic, conferma per il presente e speranza per il futuro, fino allo scontro di gioco che costringe De Guzman a lasciare il campo.

LEGGI ANCHE:   Troppi infortuni in Serie A: la denuncia del presidente Calcagno

Terzo ed ultimo cambio, all’ 84’ di gioco, spinto da Gonzalo Higuain che percepisce la stanchezza e la sofferenza dell’olandese finito al suolo. E’ proprio Gonzalo il candidato a lasciare il campo allo scadere, al suo posto si scalda Duvan, poi il destino beffa Rafa e rimischia le carte. Ghoulam scatta in piedi di corsa, pronto a ricalcare il terreno del San Paolo e ad ingranare la marcia giusta per quei 30’ di supplementari che ormai tutti avevano messo in conto.

Brucia i tempi l’algerino, con astuzia e intraprendenza, rendendosi protagonista di un gesto che più volte ha spinto gli azzurri in rete. All’ultimo giro di lancette si impossessa della palla su un fallo laterale e serve Gonzalo Higuain. Il gesto tecnico e i meriti del gol ricadranno sul Pipita, ma guai a lasciare nel dimenticatoio la furbizia di un giovane che, da quando veste l’azzurro, ha saputo sempre far bene e sorprendere la piazza. Chapeau Faouzi, protagonista poco elogiato, dall’assist di Doha a quello del “San Paolo”.

LEGGI ANCHE:   Higuain da brividi su Napoli: "Il miglior anno della mia carriera"

Francesca Di Vito