Lotta Scudetto, Immobile non ha dubbi: lo ha detto sul Napoli

Durante la serata Ciro Immobile è intervenuto a Sportitalia. L’attaccante napoletano ha parlato del suo passato a Pescara, dove tutto è iniziato, e del suo presente a Roma, sponda bluceleste. Alla Lazio, Immobile ha raggiunto i suoi successi maggiori arrivando a vincere la scarpa d’oro nella stagione 19/20.

Immobile
Ciro Immobile a Sportitalia

L’intervista di Immobile a Sportitalia

Di seguito quanto evidenziato:

Quant’è importante segnare?
“Fare goal è sempre bello, in qualsiasi modo lo si faccia. Quando ho iniziato a fare questo sport, ho sempre creduto nel valore vero e nella passione. È diventato la mia passione, il mio pane quotidiano.

Quando incontro i tifosi per squadra, mi riempio di gioia quando mi fanno i complimenti per il Ciro uomo e non solo Ciro calciatore. Sono felice di quando si parla di me come persona perché quando smetterò di giocare è quello che resta”.

La mia esperienza al Pescara?
“Ciro di Pescara era un ragazzo single in una squadra di ragazzi che volevano emergere: il Pescara è partito con 2000 persone alla presentazione della squadra, abbiamo fatto un lavoro incredibile.

C’erano squadre di grande valore che abbiamo superato, arrivando primi. Ciro ora ha 4 bimbi, che pensa a migliorare, che guarda da al futuro sia dentro che fuori dal campo”.

La Lazio?
“Quello che sto facendo con la Lazio è davvero incredibile: l’affetto quotidiano mi spinge a dare sempre il massimo. Ci sentiamo a casa, ormai siamo di “adozione romani”: il 50% del sangue però è sempre napoletano”.

Nessun dubbio sulla lotta scudetto: Napoli in vantaggio

Alla domanda sulla lotta scudetto Immobile è sicuro: il Napoli è in vantaggio, anche se i Mondiali invernali potrebbero condizionare la seconda parte di campionato.

LEGGI ANCHE:   "Ha un'ambizione per il futuro": l'agente di Demme esce allo scoperto in diretta

Napoli?
“Il Napoli credo che in questo momento ha un grande vantaggio, soprattutto a livello di punti. Con il mondiale, è una cosa nuova: se riesce a tenere quel ritmo ha un vantaggio importane. Noi stiamo lottando con grandi squadre”.

Il mio rapporto con Lotito?
“Ho un rapporto con il presidente fantastico, il massimo che un calciatore può avere: ho un contratto che mi lega alla società per altri 3 anni, fino a quando sto qua darò tutto per questa maglia.

Se un giorno vorrò fare una scelta di vita, ne parleremo con sincerità. Ora mi sto focalizzando sul campo e su quello che posso dare, anche dopo, visto che ne sono capitano”.

Raspadori nuovo Immobile?
“Io penso che tecnicamente sia più forte di me, con meno goal: meno bomber. Per il gioco della nazionale, è utile per la sua capacità di integrarsi e avere fame. Come calciatore, è un calciatore di grande valore. È un bravo ragazzo e questo conta molto”.

Home » Interviste » Lotta Scudetto, Immobile non ha dubbi: lo ha detto sul Napoli