Home » calciomercato napoli » Raspadori-Napoli nodo nella trattativa: la distanza col Sassuolo

Raspadori-Napoli nodo nella trattativa: la distanza col Sassuolo

Dopo l’addio di Dries Mertens, ufficializzato nella giornata di ieri al Galatasaray, si concretizza sempre più la pista di Giacomo Raspadori, da un po’ di tempo nel mirino del ds Cristiano Giuntoli. Procede dunque la trattativa con il Sassuolo per trovare la giusta quadra e favorire il trasferimento del calciatore, ma vi sono alcune problematiche ancora incombenti.

Raspadori Napoli
FOTO: (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images), Giacomo Raspadori

Ne parla l’edizione oggi in edicola della Gazzetta dello Sport, secondo la quale il problema principale è che il Napoli si sia mostrato favorevole a raggiungere i 35 milioni richiesti dai neroverdi ma offrendone 30 + 5 di bonus, proponendo degli incentivi concreti e facilmente raggiungibili. Il Sassuolo, di contro, vorrebbe che l’offerta partisse da 35 milioni di base, ai quali vanno aggiunti i rispettivi bonus.

LEGGI ANCHE:   Mertens: "Napoli è la città più bella del mondo", poi la moglie risponde sul ritorno in città!

Secondo quanto riportato dal quotidiano, quindi, questo sembra essere lo scoglio principale per quanto riguarda la trattativa per Giacomo Raspadori, ma non è l’unico. La Rosea sottolinea, che da rivedere c’è anche la percentuale sulla futura rivendita da garantire al Sassuolo.