Home » News Calcio Napoli » La porta del Napoli è un rebus: le ultime su Kepa (e il piano B), Meret e Neto

La porta del Napoli è un rebus: le ultime su Kepa (e il piano B), Meret e Neto

La porta del Napoli sta per subire un’autentica rivoluzione. Dopo l’addio di David Ospina infatti, custode dei pali azzurri delle ultime stagioni, Luciano Spalletti si è ritrovato con il solo Alex Meret in rosa per il ruolo di titolare.

Il rinnovo fino al 2027 dell’ex portiere dell’Udinese sembrava apparecchiato per la firma, ma le diverse notizie sul possibile arrivo di Kepa hanno fatto saltare la trattativa. O meglio, un rinnovo ci sarà, ma fino al 2024 e soltanto per poter così partire in prestito secco, direzione La Spezia.

Napoli portieri Meret Kepa Neto Mignolet
Meret Napoli (Getty Images)

Per La Gazzetta dello Sport è tutto fatto: già oggi potrebbe essere la giornata decisiva per le firme, rendendo così Provedel libero di accasarsi alla Lazio di Sarri.

LEGGI ANCHE:   Verona-Napoli, info e prezzi dei biglietti per il settore ospiti

Per quanto concerne Kepa, Il Corriere dello Sport racconta di come ieri ci sia stato un incontro a Roma tra il suo agente e un rappresentante del Napoli. Gli accordi sembrano ormai presi, con il Chelsea che coprirà il 75% dell’ingaggio dello spagnolo (si lavora ancora su alcuni bonus).

In caso dovesse saltare tutto, Giuntoli ha comunque pronto il piano B: si tratta di Simon Mignolet del Bruges, come riferito da Il Mattino. Nulla di fatto invece per Neto – diretto al Bournemouth – con cui, stando all’esperto di mercato Fabrizio Romano, ha già in programma le visite mediche nelle prossime 24/48 ore.