Home » News Calcio Napoli » Kvaratskhelia: “In Georgia me lo hanno detto su Napoli”, poi il retroscena sul trasferimento in azzurro

Kvaratskhelia: “In Georgia me lo hanno detto su Napoli”, poi il retroscena sul trasferimento in azzurro

L’attaccante del Napoli, Khvicha Kvaratskhelia, ha rilasciato un’intervista ai microfoni del canale ufficiale del club azzurro, rivelando alcuni retroscena sulla trattativa che lo ha portato all’ombra del Vesuvio.

Di seguito, quanto riportato:

“In Georgia tante persone mi hanno sempre detto che Napoli era bellissima. Sono arrivato in città e sono rimasto impressionato. La gente ama il calcio, quando ero in taxi avevo gente intorno con le bandiere. Sono venuto qui per crescere e vincere titoli. Voglio dare il mio contributo, aiutare la squadra a vincere. Ero in Nazionale per delle amichevoli, il mio agente mi chiamò e mi disse che c’era l’offerta del Napoli. Era da un po’ che parlava insistentemente con il club, il Napoli è una delle squadre più importanti al mondo“.

LEGGI ANCHE:   ULTIM'ORA - Sbloccata la trattativa per il portiere, domani le visite mediche
Kvaratskhelia
Kvaratskhelia

Poi, ha aggiunto: “So che a Napoli si mangia un’ottima pizza ma in Georgia non la mangiamo. So che qui ci ha giocato Maradona ed è grandioso. Sono felice e onorato di essere al Napoli, i tifosi sono incredibili”