Tutta la verità sull’addio di Mertens: De Laurentiis rivela com’è andata realmente

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha parlato anche di Dries Mertens nel corso della sua intervista andata in onda questa sera ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

Il patron azzurro ha praticamente salutato ufficialmente il belga che, a detta del numero uno dei partenopei, ha rifiutato l’ultima offerta per il nuovo contratto dal valore di 4,5 milioni di euro lordi per un anno.

Di seguito, quanto evidenziato dalla redazione a tal proposito:

“De Laurentiis è società e allo stesso tempo tifoso, anche io sento la maglia azzurra come una seconda pelle. Non bisogna dimenticare che il calcio ormai è un’industria ed ecco perché a volte bisogna andare contro i desideri di un tifoso. Mertens si è proposto per un altro anno perché consapevole di avere 35 anni, se però dopo anche lui fa girare tutto attorno al denaro mi risulta difficile. Possiamo salutare Mertens dopo l’ultima offerta da 4.5 lordi e augurare a lui, sua moglie Kat e suo figlio Ciro tutti i beni del mondo. Noi non possiamo andare contro la nostra possibilità e capacità. Devo comprare calciatori giovani che rappresenteranno il Napoli nelle prossime stagioni”.

Home » News Calcio Napoli » Tutta la verità sull’addio di Mertens: De Laurentiis rivela com’è andata realmente