Home » calciomercato napoli » Bargiggia: “Una trattativa si è arenata”, poi l’annuncio su Koulibaly-Juve e Ospina

Bargiggia: “Una trattativa si è arenata”, poi l’annuncio su Koulibaly-Juve e Ospina

Paolo Bargiggia, giornalista esperto di calciomercato, è intervenuto nel corso di “1 Football Club”, programma radiofonico in onda su 1 Station Radio, per commentare a 360 gradi le ultime notizie di calciomercato in casa Napoli. Di seguito quanto evidenziato:

Koulibaly-Juve, operazione ad un passo? “A me non risulta questa notizia. Per poter presentare una proposta al Napoli, la Juventus dovrebbe prima cedere alcuni calciatori. Il club punterebbe Koulibaly soltanto con un’uscita importante in difesa. Se arrivasse un’offerta al Napoli, Koulibaly, inoltre, ha già fatto sapere di non volere andare in nessun’altra squadra in Italia. Lo scenario attualmente è questo. Il Napoli gli proporrà il rinnovo, ma non ora, verso la chiusura del calciomercato”.

È vero il malumore di Elmas? “Non voglio dare risposte su situazioni che non conosco, non mi risulta”.

“Sul futuro di Osimhen l’ultima parola spetterà al Napoli, aldilà delle preferenze del calciatore. Se dovesse arrivare un’offerta importante, il club potrebbe prenderla in considerazione. Comunque, non credo che un’eventuale decisione venga condizionata da quanto riposato ieri, secondo cui sarebbe stato condotto in Tribunale dall’ex agente.”

Ospina, Koulibaly, Osimehn (Photo by Alberto PIZZOLI / AFP) (Photo by ALBERTO PIZZOLI/AFP via Getty Images)

Quale sarà la prossima squadra di Ospina? “Ospina andrà in Arabia Saudita all’Al Nassr, squadra allenata da Rudi Garcia. Si parla di un contratto di tre milioni e mezzo a stagione, una scelta sicuramente economica. Il club azzurro gli aveva proposto un milione e 200.000 con alcuni bonus. Il Napoli sta comunque seguendo una linea dirigenziale in modo coerente, Ospina ha preso una decisione legata ai soldi”.

Ostigard-Napoli, come procede la trattativa? “La trattativa è arenata, non si sta concretizzando l’affare con il Brighton. Il club inglese continua a non rispondere alla proposta di tre milioni del Napoli; i partenopei non hanno intenzione di rilanciare, ma una loro eventuale mossa potrebbe essere dipesa dal futuro di alcuni azzurri in uscita. Persiste il concetto di coerenza nel progetto del club”.

Chi sarà il sostituto di Demme? “Non ho nessun segnale a riguardo. Al club azzurro non è arrivata nessuna offerta per Demme, neppure per Politano, da nessun club. L’esterno italiano cerca garanzie, le quali non potranno essere offerte dal Napoli. Anche l’arrivo di Deulofeu è legato alla cessione di Ounas o del calciatore della Nazionale; tuttavia, i partenopei non avrebbero ancora avviato nessun contatto con l’Udinese”.

L’arrivo di Deulofeu è legato all’addio di Mertens? “Non è vincolato alla decisione sul futuro del belga, ma alla cessione di Ounas. Gli scenari potrebbero anche cambiare, ma il futuro di Mertens non influenzerà l’eventuale approdo di Deulofeu. Non risulta nessun contatto tra il belga e il Napoli, in seguito a quella mail che ha provocato tanto caos mediatico. Mertens lascerà sicuramente il Napoli. Ci sarebbe un cambio di programma all’interno dei piani della società, se restasse Ounas e fosse ingaggiato Deulofeu. L’algerino piace a Salernitana e Monza, il Napoli lo valuta circa 15 milioni.”