Home » News Calcio Napoli » Commisso a sorpresa: “Io non ho fatto gli errori di Milan e Napoli”

Commisso a sorpresa: “Io non ho fatto gli errori di Milan e Napoli”

Il Presidente della Fiorentina Rocco Commisso, dopo mesi di silenzio, è tornato a parlare in occasione di una conferenza programmata negli Stati Uniti. Diversi i temi toccati dal Patron viola: la qualificazione in Conference League raggiunta all’ultima giornata, il calciomercato e i diversi progetti futuri.

Uno degli argomenti più caldi della conferenza è stato il trasferimento di Vlahovic alla Juventus durante la sessione di calciomercato invernale, su cui Commisso ha svelato: “I dati parlano chiaro: con Vlahovic all’andata eravamo al settimo posto e alla fine siamo arrivati comunque settimi. Vlahovic con la Juventus ha fatto 7-8 gol tra A e Coppa, lo stesso numero di Cabral insieme a Piatek. Non abbiamo perso molto con la sua cessione. Inoltre i suoi procuratori non son stati leali con la Fiorentina, c’era la volontà di rinnovargli il contratto, ma si sono comportati male, così gli ho detto che poteva cercarsi un’altra squadra. Siamo stati stupidi in estate ma non a gennaio.

Commisso Napoli
Rocco Commisso (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Il Presidente della Fiorentina ha poi tenuto a precisare la scelta della cessione tirando in ballo anche Napoli e Milan: “Se facevano il contratto con noi, avrebbero fatto meglio di quanto ha fatto alla Juventus. Io non ho fatto gli errori del Milan o del Napoli, ho tratto profitto dalle cessioni e ho messo a posto il fair play finanziario“.