Home » calciomercato napoli » Riflessione sul futuro del titolarissimo: c’è una cosa che non convince il Napoli

Riflessione sul futuro del titolarissimo: c’è una cosa che non convince il Napoli

Il Napoli ragiona sul mercato in entrata, ma anche su quello in uscita. Il club azzurro è pronto a imbastire un nuovo ciclo nella prossima estate, così come dimostrato dall’addio certo di Lorenzo Insigne e i colpi abbozzati di Khvicha Kvaratskhelia e Mathias Olivera.

Non sono escluse, inoltre, altre cessioni eccellenti, anche in virtù di riflessioni che la società azzurra starebbe portando avanti in vista della prossima stagione.

Zielinski non è più intoccabile: la situazione

Nonostante un rinnovo firmato non moltissimo tempo fa, gli azzurri starebbero meditando sul futuro di Piotr Zielinski. Il centrocampista polacco appare da tempo con una condizione non al top, condizionandone in negativo le sue prestazioni in campo.

LEGGI ANCHE:   Non c'è pace per Osimhen, accuse dal cognato: debito altissimo per il nigeriano
Napoli’s Poland’s midfielder Piotr Zielinski celebrates scoring his team’s first goal during the Europa League football match between FC Barcelona and SSC Napoli at the Camp Nou stadium in Barcelona on February 17, 2022. (Photo by LLUIS GENE / AFP) (Photo by LLUIS GENE/AFP via Getty Images)

A parlarne è l’edizione odierna de La Repubblica:

“Spalletti lo ha difeso alla vigilia del match con la Roma («Diventerà un grande»), ma intanto una riflessione sul talento polacco è cominciata: le qualità tecniche non sono in discussione, quelle mentali sì. Tra un mese Zielinski compirà 28 anni e l’atteso salto di qualità non c’è mai stato”.