Home » calciomercato napoli » Demme: permanenza in bilico, può restare in un caso

Demme: permanenza in bilico, può restare in un caso

Da protagonista a comprimario: in questa espressione può essere riassunta la stagione di Diego Demme, leader designato del centrocampo del Napoli a inizio stagione, con tanto di paragone con Pizarro firmato Spalletti. L’infortunio in quel di Dimaro, però, cambiò le carte in tavola, dando inizio così la parabola discendente, accentuata anche dall’arrivo di Anguissa e dall’esplosione di Lobotka.

Ma cosa ne sarà del suo futuro? In ogni caso, il tedesco reclama più spazio in questo finale di stagione in cui il Napoli è chiamato a blindare aritmeticamente la Champions e a rincorrere esigue speranze Scudetto.

Nuova occasione in arrivo: basterà?

L’infortunio di Lobotka mette l’ex Lipsia in prima fila per una maglia da titolare. Un’occasione che – qualora dovesse concretamente realizzarsi – Demme non dovrà sciupare anche per il suo futuro.

LEGGI ANCHE:   Da Castel Volturno - Le ultime sulle condizioni di Demme
MILAN, ITALY – DECEMBER 19: Diego Demme (R) of SSC Napoli is challenged by Rade Krunic (L) of AC Milan during the Serie A match between AC Milan and SSC Napoli at Stadio Giuseppe Meazza on December 19, 2021 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Ed è proprio su questo che si concentra l’edizione odierna de La Repubblica, che scrive:

Bisognerà decidere il destino di Demme che si candida ad una maglia da titolare contro l’Empoli. (…) La sua posizione non è più certa. Se riuscisse a ritrovare un minimo di continuità, il centrocampista potrebbe cambiare il suo destino. Reclama spazio in questo finale”.