“Nessuna giustificazione, sono stati inferiori!”, che attacco al Napoli

A Radio Marte nel corso della trasmissione “Marte Sport Live” è intervenuto Corrado Orrico, allenatore.

In particolare, ha analizzato la disfatta del Napoli in coppa Italia, ecco le sue parole:

Questa volta è sufficiente spiegare la partita dicendo che mancavano sette titolari, il Napoli di più non poteva fare. Gli altri erano più forti e la Fiorentina ha vinto alla lunga. C’è stata l’impossibilità da parte di Spalletti di fare cambi all’altezza. La squadra ha mostrato quasi che prevedesse la sconfitta, mancava la sicurezza”.

 Differenza di motivazioni e concentrazione?

“La realtà sta nel campo, la squadra capisce se ha possibilità di vincere o non vincere. Io ho visto una squadra senza convinzione di poter vincere, ha riconosciuto negli avversari una superiorità palese”.

Ha poi concluso:

LEGGI ANCHE:   Napoli: ecco quando è possibile l'affare Nandez, spunta un problema!

“La Fiorentina aveva giocatori di classe superiore e ha vinto la partita. Non trovo nessuna giustificazione alla sconfitta del Napoli. I giocatori avevano la convinzione che non ce l’avrebbero fatta. In superiorità numerica avevano l’opportunità di fare qualcosa di meglio”.

Spalletti

L’ex tecnico è stato molto duro nei confronti della squadra azzurra accusandola di poca convinzione e di aver lasciato sin dal primo minuto di gioco la partita nelle mani della Fiorentina.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI