“Ha giocato poco ma è migliorato in un aspetto”: novità per Meret

Nel corso della trasmissione Marte Sport Live di Radio Marte è intervenuto Raffaele Di Fusco, ex portiere del Napoli, per parlare a proposito della situazione di Alex Meret. L’estremo difensore azzurro classe ’97 sta trovando poco spazio nel corso di questa stagione, con un attivo di appena otto partite giocate; mister Luciano Spalletti ha deciso di utilizzarlo principalmente in Europa League, preferendogli molto spesso Ospina per le gare di campionato.

Il tecnico toscano, però, si è nuovamente affidato a Meret per la seconda metà di gara contro la Fiorentina, nella gara di Coppa Italia giocata ieri, dovendo fare i conti con un infortunio occorso al portiere colombiano. Meret, inoltre, è uno degli effettivi in scadenza di contratto a giugno 2023, dunque la società partenopea dovrà presto intavolare con lui la trattativa per il rinnovo. Queste le parole di Di Fusco in merito:

Meret Napoli
Meret Napoli

Responsabilità di Ospina sul gol di Vlahovic? Non ne vedo. Parliamo comunque di una partita strana. Credo che Meret abbia perso parecchio tempo per la sua crescita. Prima gioca e prima può tirare fuori le sue qualità ma gli serve continuità. La sua crescita è stata rallentata in questi tre anni. Ospina è un ottimo portiere, in quel reparto il Napoli è a posto, poi non so se il Napoli prenderà altre strade o meno“.

LEGGI ANCHE:   VIDEO | Nahitan Nandez dal Cagliari al Napoli? LA NOTIZIA!

Meret poteva esplodere o andare a dimostrare se quelle doti avevano delle percentuali di crescita. Tutt’ora noi possiamo avere i dubbi che avevamo tre anni fa. Se guardiamo il Meret arrivato a Napoli e quello di oggi è migliorato molto con i piedi, pur avendo giocato relativamente poco. Quando si parla di qualità ed esperienza si parla anche di tutto il resto. La crescita sta anche nel comandare la difesa, avere più personalità. Questo si ottiene solo giocando“.

Adesso ha anche voglia di dimostrare che può essere il titolare del Napoli e magari rinnova proprio per questo. Vero anche che lui si è infortunato spesso, quindi potrebbe avere una sorta di rivalsa. A me piace Meret, se lui viene fuori con l’orgoglio avremo un portiere di carattere forte“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI