Ex agente di Koulibaly svela: “Kalidou fu pagato meno di 10 milioni”

Kalidou Koulibaly è uno dei calciatori più rappresentativi del Napoli. Il Comandante, come lo chiama Spalletti, è all’ombra del Vesuvio da 7 anni ed è, attualmente, uno dei difensori più forti al mondo. La sua fisicità, la sua velocità, la sua lettura del gioco e la leadership lo rendono uno dei punti fermi degli azzurri.

Il suo ex agente Bruno Satin quest’oggi ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Satin ha ricordato l’operazione Koulibaly, la sua nascita e lo svolgimento, oltre a ribadire l’amore del senegalese per la squadra e per la città. Di seguito le parole di Satin.

Photo Alessandro Garofalo/LaPresse September 11, 2021 Naples, Italy soccer Napoli vs Juventus – Italian Football Championship League A TIM 2021/2022 – Diego Armando Maradona stadium. In the pic: Kalidou Koulibaly SSC Napoli celebrates after scoring goal 2-1 PUBLICATIONxNOTxINxITAxFRAxCHN Copyright: xAlessandroxGarofalo/LaPressex

Koulibaly? “Micheli lo scopre al Genk, io ne parlo a Rafa Benitez e poi Bigon ha fatto il resto. È un ragazzo che è cresciuto sotto tutti i punti di vista: ovviamente era già forte, ma a Napoli è maturato e si è completato. Il Napoli lo pagò 8 milioni più qualche bonus, è stato un affare incredibile, un capolavoro”.

Addio Koulibaly al Napoli? Kalidou ha un grande rispetto per la piazza. Non si è mai sbilanciato nei giornali, non ha mai detto di voler andar via. C’erano delle voci, ogni anno ha avuto delle offerte di club importanti dove poteva anche guadagnare di più, ma sapeva anche tutto ciò che aveva a Napoli, nonostante i difetti della piazza”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI