Gruppo squadra sempre più unito: creato il "salvadanaio dei meriti"

Gruppo squadra sempre più unito: creato il

La stagione del Napoli è iniziata alla grande. Punteggio pieno in campionato e pareggio per 2-2 a Leicester in Europa League, arrivato in rimonta ma che sta stretto vista la prestazione della squadra. Ciò che colpisce di più è la compattezza del gruppo e la vogli di far bene da parte di tutti. A tal proposito Luciano Spalletti, in conferenza stampa, ha svelato un retroscena riguardante proprio la compattezza del gruppo squadra. Di seguito quanto evidenziato dalla nostra redazione.

"I miei calciatori sono bravi tecnicamente, ed in più vogliono fare un gruppo e diventa dura per tutti. Si vogliono autocoinvolgere, non c'è nessuno fuori, hanno il salvadanaio dei meriti in cui tutti buttano qualcosa e poi vogliono dividerlo a fine stagione. Per me è importantissimo che si abbraccino tra di loro. Abbiamo un capitano che fa vedere cosa significa fare il capitano e cosa bisogna fare. C'è un comandante che mette tutto a posto con la sua presenza, sa dire tutto quando serve, se ti guarda con quegli occhi ti fa capire tutto. Dobbiamo dare i meriti alla società di aver fatto tornare Ospina prima, di non aver fatto a meno dei nazionali contro il Leicester. Queste cose qui si fanno tutti insieme".

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

Matteo D'Angelo
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram